martedì 31 maggio 2016

ILLUMINATI...E SE FOSSERO SEMPRE GLI STESSI DEI? E SE FOSSE SEMPRE LA STESSA STORIA DI ANGELI E DEMONI?

RIPORTO UNA TEORIA CHE MI HANNO INVIATO E CHE MI SEMBRA INTERESSANTE ANCHE SE E' SEMPRE DA VAGLIARE . IO LA SOTTOMETTO AL VOSTRO GIUDIZIO.
M.R.A.

“Gli Arconti vollero ingannare l’uomo, perché essi videro che egli aveva la stessa origine di quelli che sono veramente buoni. Essi presero il nome delle cose che sono buone e lo diedero alle cose che non sono buone, per potere, per mezzo dei nomi, ingannare gli uomini e legarli alle cose che non sono buone. E poi, se essi fanno loro un favore, li allontanano da ciò che non è buono e li collocano in ciò che è buono, quello che essi conoscono. Perché essi hanno deliberato di prendere l’uomo libero e fare di lui un loro schiavo, per sempre”.
(VANGELO DI FILIPPO verso 13)


ILLUMINATI – il nome che Adam Weishaupt, diede all’ORDINE DEI PERFETTIBILI – in realtà non partiva da costui, ma era ispirato a quello di una civiltà le cui origini affondano in tempi talmente lontani da essere considerate un mito già all’epoca degli antichi sumeri. La famiglia progenitrice di tutti gli Illuminati si chiamava CASA DEI PADRI, ORDINE DEGLI SPLENDENTI” o come venne ribattezzata in seguito ORDINE DEL SERPENTE. Da essa ebbero origine due diverse confraternite : la FRATELLANZA DEL SERPENTE e L’ORDINE DELL’ANTICO SERPENTE. Non vanno confuse tra loro perché hanno orientamenti morali completamente opposti. La prima ha infatti posto le basi della civilizzazione moderna ed è depositaria di una scienza antichissima basata sulle conoscenze esoteriche ereditate dalla CASA DEI PADRI. Filosofia, teosofia, teurgia, scienza, politica ed alfabeto, che favorirono lo sviluppo di tutte le altre civiltà, derivano appunto dalle loro conoscenze. Non tutti sanno ad esempio che Ur-Nammu, re di Ur, Akkad e Sumer, fondò proprio sul loro sistema culturale tutti quei codici e quelle leggi che ispirarono le generazioni successive e che sono fra i testi scritti più antichi mai ritrovati. Ur-Nammu è anche considerato il costruttore delle primissime Ziggurat, che sarebbero ispirate nella forma ai leggendari edifici dei PADRI.
Il secondo ramo, L’ORDINE DELL’ANTICO SERPENTE (che uso' un nome simile al primo anche per confondere ulteriormente le carte appropriandosi ulteriormente anche dell'aggettivo "antico" che non compete loro, è bene che lo sappiate) considerava invece le altre razze alla stregua di animali domestici. La mentalità della moderna élite degli Illuminati, i MORIAH, e la sua volontà di schiavizzazione e dominio, discendono da questo gruppo. Estremamente ambizioso e assetato di potere materiale, L’ORDINE DELL’ANTICO SERPENTE sfruttò le conoscenze superiori dei “PADRI” non per educare, ma per indottrinare e sottomettere le popolazioni. A questo scopo, i suoi membri iniziarono a praticare l’occultismo ed a creare sette e religioni dedite al culto delle EGREGORE (forme di energia negativa).
Dall’ORDINE DELL’ANTICO SERPENTE scaturirono varie confraternite, fra cui quella VERDE che diede origine al CULTO DEL SERPENTE e quella di Esculapio che giunse fino in Grecia, nonché la FRATELLANZA BABILONESE da cui si originò il ramo principale dei MORIAH, in cui sarebbero poi confluite tutte le altre confraternite. Gli Illuminati moderni, quelli di cui parlano la maggior parte delle teorie del complotto e che si starebbero gradualmente impadronendo della storia, della cultura, dei servizi di informazione, dei frutti del sudato lavoro di miliardi di persone nonché delle loro vite, sono i soli MORIAH. Moriah, che in ebraico significa ORDINE DI YHWH è il nome del monte su cui secondo il racconto biblico il “Dio” JAHWEH ingiunse ad Abramo di uccidere suo figlio Isacco e su cui, in seguito, Re Salomone costruì il famoso tempio, simbolo del regno e del potere di Gerusalemme (E già su Yahwe si potrebbe aprire tutto un altro capitolo su chi sia in realtà... )
Ed è proprio Gerusalemme la città che i MORIAH avrebbero intenzione di rendere capitale del mondo una volta instaurata la loro versione del NUOVO ORDINE MONDIALE.
Purtroppo gli SPLENDENTI hanno spesso dovuto subire gli effetti distruttivi della disinformazione operata dai MORIAH, volti ad aizzare contro di essi l’odio delle popolazioni, come nella santa inquisizione e nelle persecuzioni contro scienziati e religioni pagane. Persecuzioni che in qualche modo continuano ancora oggi.
Di conseguenza, ancora oggi molti teorici del complotto tendono in buona fede a scambiare i MORIAH con i veri ILLUMINATI. E’ lo stesso equivoco che portò gli autori della Bibbia a scambiare L’ANTICO SERPENTE – che voleva mantenere la razza di Adamo ed Eva nella schiavitù e nell’ignoranza facendosi adorare come un Dio – con la razza o Fratellanza del SERPENTE  che invece la civilizzò insegnandole l’agricoltura, la medicina e in seguito salvandola addirittura dal DILUVIO UNIVERSALE. (Il serpente di fatti originariamente è nato per essere il  simbolo della conoscenza e non del male come poi venne strumentalizzato, ugualmente alla Piramide, l'Occhio di Ra Il Pentacolo, eccetera ecc....) 
Questa verità era ben conosciuta dai sumeri, tant’è che che nei loro miti distinguevano due culti del serpente : quello di ENLIL, il Signore dell’Aria, il Distruttore….e quello di ENKI, il signore della Terra, il Salvatore. 
Purtroppo gli ILLUMINATI DI MORIAH, violenti e privi di scrupoli, hanno preso il sopravvento sull’umanità negli ultimi secoli fino a questo momento, sfruttandone il fanatismo e la superstizione al fine di dividerla in una miriade di sette e di religioni. Tutte inconsapevolmente al loro servizio. 

I VERI Illuminati (Fratellanza del Serpente o Splendenti) non mollano e continuano, seppur con fatica appunto negli ultimi secoli, a contrastarli e a perseguire il loro scopo di aiutare ogni individuo ad evolversi e a migliorarsi,  per mezzo della conoscenza di cui è depositario.

I veri Illuminati nella storia dovettero nascondersi sotto diversi nomi e operare in segreto a causa di ingiustificate persecuzioni originate anche dalla superstizione e dalla brama di potere dei regnanti del tempo, allarmati dai principi di uguaglianza che venivano insegnati dagli illuminati. 

In realtà l’ordine degli illuminati ha da sempre insegnato che tutti gli uomini sono uguali e che l’umanità deve elevarsi e progredire verso una forma di società sempre migliore per approdare, infine, ad un modello di collettività dove regnino pace, uguaglianza, libertà e armonia. 

In particolare l’ordine degli illuminati ha sempre sostenuto che solo migliorando ogni singolo individuo si può migliorare l’intera società. 

Nel passato questi insegnamenti non sono mai stati compresi a fondo dai regnanti che spesso hanno intravisto in questo messaggio una minaccia rivoluzionaria in grado di indebolire il loro potere. 

L’Ordine degli Illuminati autentico non ha mai diffuso idee rivoluzionarie in quanto, pur sostenendo che l’umanità giungerà ad instaurare una società perfetta, si è sempre proposto come laboratorio di preparazione per tutti gli uomini di buona volontà che desiderano prepararsi ad entrare in questa futura società mondiale idilliaca che sarà una conseguenza del naturale processo di evoluzione di ogni singolo individuo e che porterà all’evoluzione di tutta l’umanità. 

Per migliaia di anni tutti coloro che hanno governato l’umanità si sono arrogati il diritto di reprimere qualsiasi corrente di pensiero che potesse mettere in discussione la loro autorità. Questo comportamento è stato infelicemente adottato anche nella religione. 

A motivo dell’affermazione di questa supremazia da parte della politica e della religione migliaia di illuminati persero la vita, ferocemente messi a morte, vittime del pregiudizio e dell’ignoranza. (Un esempio su tutti Giordano Bruno).

Ma l’esperienza storica e ciclica insegna che l’evoluzione dell’umanità non può essere fermata dalle ingiustizie. 

Ecco la ragione che ha spinto gli illuminati di tutte le epoche a non fermarsi, continuando anche nell’ombra a lavorare per preparare ogni individuo al miglioramento interiore, convinti che insegnando ad ogni singolo individuo la strada del miglioramento interiore si finirà per migliorare l’intera umanità. 

Fin dall’antichità il fine ultimo dell’ordine non è mai stato quello di dominare l’umanità ma bensì l’elevazione di ogni individuo fino a condurlo sulla strada dell’illuminazione. Solo l’illuminazione può infatti partecipare concretamente alla creazione di uomini e donne ispirati in grado di agire con giustizia ed equilibrio. Solamente creando questo tipo di persone si può generare una società che considera primario il benessere spirituale e materiale dell’umanità. 

Infine anche quando si parla del "Nuovo Ordine Mondiale" quindi, bisogna tenere bene a mente che questo si è uno scopo comune a entrambe le fazioni dei  "Veri Illuminati" e degli "illuminati di Moriah", ma la loro concezione dello stesso è del tutto opposta l'una all'altra... 

La prima (Splendenti) auspica a una società organizzata idilliaca dove regnino pace, uguaglianza, libertà e armonia, mentre la seconda (Moriah) punta, come abbiamo già detto, ad affermare un mondo dove un unica Elitè domina sfrutta e schiavizza l'intera umanità ritenuta del tutto diversa da loro, dei veri e propri esseri inferiori. Potete rendervi conto già da ora anche nella Politica e Geopolitica chi è a favore da una o dall'altra parte, in merito esistono altri studi e report di altri ricercatori autentici di verità.

Fate ben attenzione d'ora in poi a discernere quindi e a capire quando una notizia, un azione, una parola o qualsiasi cosa possa venire "da una parte o dall'altra" e non fatevi strumentalizzare cascando nel tranello dei Moriah che sanno confondere abilmente le carte, insinuano dubbi e vi fanno credere "una cosa per l'altra", loro sono specializzati in questa arte. 

Anche se negli ultimi anni stanno ricevendo vari colpi fatali e probabilmente sono destinati a fallire, ancora c'è molto da combattere e da stare attenti, ma ora sappiamo da che parte stare e che non siamo mai stati realmente soli e senza speranze come ci hanno voluto far credere i Moriah. Probabilmente molti avranno da ridire anche su questo articolo, noi vi chiediamo solo di ascoltare cosa dice il vostro "istinto" e di informarvi ulteriormente da voi stessi sugli argomenti, i termini e i temi trattati in questo articolo cosi da potervi fare un idea propria e accertarvi di quanto scritto qui.



LE CHIAVI DI ENOCH: CHI E' ENOCH? DAL MIO LIBRO IN USCITA A FINE GIUGNO 2016


DAL MIO LIBRO IN USCITA ALLA FINA DEL MESE DI GIUGNO 2016


Chi è Enoch ?

Enoch è l’uomo completo esso è l'essere che ormai  è totalmente illuminato di luce propria, ha preso su di se la possibilita’ di ascendere alla conoscenza superiore e suprema.
Esso è oltre il sistema solare in cui sei intrappolato figlio.

Ascolta: Questo meraviglioso campo astrale chiamato sistema planetario del nostro sole non è altro che una cella o particella di qualcosa di infinito. Esso a te ti appare meraviglioso, mentre difatti cosi' non è, in quanto se tu potessi vedere oltre le corde sottili che, una volta intrecciate formano il tessuto spazio temporale, ti renderesti conto che dietro questo arazzo che ti viene mostrato, esiste lo SPLENDORE.
Esiste un libro molto particolare discepolo, lo Splendor Solis che tutti pensano parli di certe cose mentre ne parla di altre...ma tu ora sappi che questo libro parla del mondo oltre l'arazzo di cui porta è il sole!
Il sole è un agglomerato di fuoco che deforma il tempo, e questo gli antichi lo sapevano, Esso per la Scienza Iniziatica o Ermetismo e per l'Alchimia è FREDDO.

Con questo termine si vuole indicare che solo l'incidenza dei suoi raggi captati è CALDA. Ma qui non è importante andare a fondo su questo insegnamento antico della Alchimia Solare, la cosa che serve ora è capire che i suoi divini raggi possono veramente portarti dentro di esso e poi al di la' di esso stesso.
Esso e’ un grande emanatore di luce e la luce tutto trasporta con se. con la luce tutto fu fatto e con la luce tutto si puo’ fare e con la luce stessa tutto trasformare.
Medita questa legge prima della conoscenza nascosta. Qui esiste molto di piu’ di quello che or ora ti ho detto e che in seguito imparerai nel prosieguo della tua permanenza da noi.
Il sole o anima solare è Enoch ed è il prolegomeno di quello che poi venne con altri nomi da regni sempre simili.
Enoch nelle sue testimonianze ci parla molto chiaramente di queste cose specialmente nei suoi libri che discorrono di movimenti solari e planetari ed altro.
Egli discorre anche dei 200 che discesero sulla terra e di come questi 200 esseri di luce formarono la conoscenza umana TUTTA.
Da molti questi esseri sono conosciuti come negativi e cattivi, devianti il progresso umano che è voluto da un essere che viene definito dio.
Ma non devi colorare la tua mente con questi concetti discepolo sapendo che SOLO LA CONOSCENZA RENDE LIBERI.

Gia' questo deve insospettirti, in quanto se qualcuno inveisce contro di essa sicuramente altro desidera ottenere da te.

Quindi stai sempre attento a colui che predica...esso è la mala erba della terra e deve essere estirpata dalla mente tua come veleno.
Se così non farai mai libertà tu conoscerai.
Enoch è stato deformato ad uso e consumo delle caste dominanti che come brutta abitudine hanno da sempre usato le conoscenze per poter piegare i popoli. E così da anima solare di liberta' e conoscenza si è trasformato in un portavoce di coloro che padroni vogliono essere di uomini disprezzando la liberta' individuale, che gli impedirebbe di avere degli schiavi!
Attento quindi discepolo che la vera libertà E' l'INDIVIDUALITA' del rapporto di te stesso con il DIVINO, non la mediazione e le regole di pazzi che sproloquiano di punizioni e terrori. 
Non farti imbrigliare la mente e l’anima ed il cuore da queste falsita’!
 LIBERATI  da tutte le menzogne ed osserva che tutto cio' che oggi e' considerato malefico, prima era considerato benefico e viceversa...
Che vuole insegnarti tutto cio? Non lo vedi? 
I tempi cambiano e coloro che questa terra hanno avuto in sorte di guidare e dominare non sono molto contenti di perdere il loro bestiame. Quindi fanno e faranno ed hanno fatto di tutto, e sempre, per mantenere il loro potere assoluto sulle masse disperate che luce cercano.
Venne Enoch l'anima solare per svegliare gli uomini di allora, dei quali il dio da sempre adorato e venerato diceva essere solo carne...senza pieta'...e diede le sue profonde chiavi di pura conoscenza.
E solo la conoscenza può liberare, solo la mancanza di essa può schiavizzare l'essere umano. Ripetitelo fino alla noia affinche’ la mente ereditata da loro.…ne possa essere infusa.
Esso lascio' delle CHIAVI ben precise che se seguite con assoluta fedelta' , mancare non potranno di dare l'effetto sperato, ossia LA LIBERTA' dentro il proprio corpo divino.
Le chiavi furono molteplici, e ne vennero aggiunte altre in seguito perchè coloro che vogliono l'uomo schiavo presero delle contromisure per bloccarle. A quel punto furono concesse altre chiavi da Enoch, per contrastare le nuove misure di schiavitù e quindi superare definitivamente questo sistema solare dove siamo tenuti prigionieri.
Le chiavi da allora divennero leggenda, perchè nascoste e mai rivelate. 
Vi fu un tempo discepolo che esse vennero quasi trovate da coloro che vogliono la schiavitù e allora vi furono dei maestri altamente illuminati e con POTERE, che le spostarono su un piano sottile e oscuro. 
In questo piano non è possibile trovare nulla in quanto la luce manca del tutto e quindi ogni cosa è unita al suo contrario senza ricevere specificazione.
In questo piano nascosto , invisibile perche' come detto è senza luce, quindi introvabile anche da loro, Enoch, che è LUCE si eclisso' alla vista degli uomini e leggenda volle che esso fu assunto in cielo.
Non è vero discepolo. La verita' fu che loro non riuscendo a vincerlo dissero che se lo presero nei loro carri di fuoco.
In realta' non vogliono mai patire sconfitta ed il solo pensiero che potessero essere sconfitti li porta da sempre alla violenza e la menzogna.
Loro dicono ed affermano che la menzogna è di un altro...ma se sei saggio tu da solo devi osservare e sperimentare la VERITA'.
Non sono cose che io posso inventare discepolo , ma sono verita' scritte nell'antico ed augusto Ordine Ammonio, che SOLO, osserva da sempre SOLO LA NATURA, evitando voli inutili e sterili di fantasia.
Non fole quindi ti dico e riporto ma tradizioni antiche e discendenti dal cielo in forma pura e concisa sotto forma di idee e parole scritte.

Analizza ora il nome Enoch come ci è pervenuto a noi dell’Ordine Ammonio discepolo.
Vediamone una prima definizione non consueta:

Per noi En-Och è il vero nome e se sei un intenditore della magia cerimoniale antica dovresti conoscere l'opera Almadel, o libro degli Spiriti Olimpici o Angeli, e sotto il nome del Sole troverai OCH, lo spirito solare di purificazione.
Molti hanno provato a renderlo un angelo, e come Michael si è pensato che fosse solo quello.Ma questo è l'insegnamento che dovevano conoscere gli stolti discepolo, con i nomi degli angeli in verita' si indicavano sempre UOMINI O ALTRI ESSERI DI ALTRI MONDI.
Attento pero' a non immaginare come le moderne distorsioni ti fanno fare, che questi esseri di altri mondi siano collegati con le macchine volanti tanto di moda oggidi’. ( Questa parte fu trasmessa o scritta nel 1950. NdC).
Nel linguaggio antico e ieratico il nome Angelo richiamava il corpo angelico assoluto formato da una delle chiavi che discuteremo.
Quindi intendi angelo come il tuo corpo angelico sviluppato e completamente estromesso verso l’esterno dal tuo corpo tenebroso o saturnio.
Questo corpo fatto di nebbia quando e’ esaltato e purificato appare come luce glorificata luminosissima con due o piu’ appendici d’intorno, che si moltiplicano per quanto piu’ sia l’elevazione di chi lo possiede.
Esso quindi dal volgo venne visto quale corpo di un essere angelico con le ali, da due ad infinite, mentre la cosa che percepita era, dipendeva o dal suo proprio corpo angelico visto come cosa esterna a se stesso, o il corpo angelico di qualche altro essere che nume era diventato.
Ma si sa discepolo che è piu’ facile immaginare che ogni cosa sia fuori di te che dentro di te stesso poiche’ nella cultura del dominio sugli uomini, è piu’ conveniente affermare che vi siano esseri portentosi a cui rivolgersi, che affermare che tu stesso sei un essere portentoso a cui puoi rivolgerti con fiducia.
Chi ti parlerebbe con più senso di verita’ se non te stesso!
Chi ci terrebbe più di te a te stesso?
Pensaci per cominciare il tuo vero ed autentico cammino di liberta’!
Ora vediamone una seconda consueta: 
Enoch= HANOK ossia ERUDITO…ERUDIZIONE…SAPIENZA.
Un essere che qualcuno ha istruito e quindi è divenuto erudito per ERUDIRE gli altri.

(CONTINUA)
RICCARDO MARIO VILANOVA SAMMARCO M.R.A.




SVEGLIARSI_podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256/svegliarsi


IL SOLE _podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256/il-sole

lunedì 30 maggio 2016


 25 PUNTI per GOVERNARE IL MONDO




Nel 1773 Mayer Rothschild convocò dodici uomini ricchi di Francoforte e chiese loro di mettere in comune le loro risorse; poi presentò un piano in 25 punti che avrebbe consentito loro di ottenere il controllo delle ricchezza, delle risorse naturali e della manodopera di tutto il mondo.
Questi 25 punti sono:

1. Usare la violenza e il terrorismo, piuttosto che le discussioni accademiche.
2. Predicare il “Liberalismo” per usurpare il potere politico.
3. Avviare la lotta di classe.
4. I politici devono essere astuti e ingannevoli – qualsiasi codice morale lascia un politico vulnerabile.
5. Smantellare “le esistenti forze dell’ordine e i regolamenti. Ricostruzione di tutte le istituzioni esistenti.”
6. Rimanere invisibili fino al momento in cui si è acquisita una forza tale che nessun’altra forza o astuzia può più minarla.
7. Usare la Psicologia di massa per controllare le folle. “Senza il dispotismo assoluto non si può governare in modo efficiente.”
8. Sostenere l’uso di liquori, droga, corruzione morale e ogni forma di vizio, utilizzati sistematicamente da “agenti” per corrompere la gioventù.
9. Impadronirsi delle proprietà con ogni mezzo per assicurarsi sottomissione e sovranità.
10. Fomentare le guerre e controllare le conferenze di pace in modo che nessuno dei combattenti guadagni territorio, mettendo loro in uno stato di debito ulteriore e quindi in nostro potere.
11. Scegliere i candidati alle cariche pubbliche tra chi sarà “servile e obbediente ai nostri comandi, in modo da poter essere facilmente utilizzabile come pedina nel nostro gioco”.
12. Utilizzare la stampa per la propaganda al fine di controllare tutti i punti di uscita di informazioni al pubblico, pur rimanendo nell’ombra, liberi da colpa.
13. Far si che le masse credano di essere state preda di criminali. Quindi ripristinare l’ordine e apparire come salvatori.
14. Creare panico finanziario. La fame viene usata per controllare e soggiogare le masse.
15. Infiltrare la massoneria per sfruttare le logge del Grande Oriente come mantello alla vera natura del loro lavoro nella filantropia. Diffondere la loro ideologia ateo-materialista tra i “goyim” (gentili=non ebrei).
16. Quando batte l’ora dell’incoronamento per il nostro signore sovrano del Mondo intero, la loro influenza bandirà tutto ciò che potrebbe ostacolare la sua strada.
17. Uso sistematico di inganno, frasi altisonanti e slogan popolari. “Il contrario di quanto è stato promesso si può fare sempre dopo…Questo è senza conseguenze”.
18. Un Regno del Terrore è il modo più economico per portare rapidamente sottomissione.
19. Mascherarsi da politici, consulenti finanziari ed economici per svolgere il nostro mandato con la diplomazia e senza timore di esporre “il potere segreto dietro gli affari nazionali e internazionali.”
20. L’obiettivo è il supremo governo mondiale. Sarà necessario stabilire grandi monopoli, quindi, anche la più grande fortuna dei Goyim dipenderà da noi a tal punto che essi andranno a fondo insieme al credito dei dei loro governi il giorno dopo la grande bancarotta politica.
21. Usa la guerra economica. Deruba i “Goyim” delle loro proprietà terriere e delle industrie con una combinazione di alte tasse e concorrenza sleale.
22. Fai si che il “Goyim” distrugga ognuno degli altri; così nel mondo sarà lasciato solo il proletariato, con pochi milionari devoti alla nostra causa e polizia e soldati sufficienti per proteggere i loro interessi.
23. Chiamatelo il Nuovo Ordine. Nominate un Dittatore.
24. Istupidire, confondere e corrompere e membri più giovani della società, insegnando loro teorie e principi che sappiamo essere falsi.
25. Piegare le leggi nazionali e internazionali all’interno di una contraddizione che innanzi tutto maschera la legge e dopo la nasconde del tutto. Sostituire l’arbitrato alla legge.



I 25 PUNTI PER GOVERNARE IL MONDO 
L'HO TROVATO INTERESSANTE.....VISTO CHE ME NE PARLARONO DOCUMENTI ALA MANO NEL LONTANO 1981...TRATTO DA MENPHIS75
MRA

IL PIACERE-PODCAST

http://www.spreaker.com/user/8184256

DEPROGRAMMAZIONE DELL'ANIMA-podcast


http://www.spreaker.com/user/8184256/deprogrammazione-dellanima

ROSACROCE-podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256

mercoledì 25 maggio 2016

DA DOVE DERIVA LA MIA ALCHIMIA. DAL MIO LIBRO LE CHIAVI DI ENOCH


                                    DA DOVE DERIVA LA MIA ALCHIMIA.

ZUBĀN AL A RAB: e ruotando qui apparirà una donna ve- stita alla maniera degli antichi. E allora tu saprai che sei sulla giusta via. Osserva bene il suo vestiario e noterai che indossa un mantello azzurro, una veste d’oro e una sotto- veste bianca fulgida e candida come la neve. L’oro indica la forza elettrica, il bianco la forza magnetica e l’azzurro la forza della vita. Vedrai la donna piangere di fronte a te e quindi guardarti con occhi languidi chiamare a voce non udibile da orecchie umane un solo nome: Moshe, suo fra- tello. Appena pronunciato i suoni si confonderanno e tu vedrai tutta la forza della velocità uscire da essa e portarsi da una stella all’altra e accelerare sempre di più. Essa lotterà con la forza opposta che vorrà controllarla e tu assiste- rai a come si equilibrano i mondi e le sfere. Appariranno le sfere dell’equilibrio che sono appena sopra alla tua co- scienza visibile e potrai rimontare verso il dominio di esse. Dalle vesti candide voleranno colombe intonse e da quelle d’oro voleranno fenici che tracceranno dei sigilli di pace che dovrai ricordare. Dal manto azzurro tu vedrai innal- zarsi una colonna di nubi che si spanderà per vasti spazi e saranno la culla di nuovi mondi e nuove galassie e nuove stelle e nuovi pianeti che gireranno intorno ad esse. Vedrai lo stretto vedrai accelerare la vita e vedrai che dove la tua vita diventa angusta, li il destino accelera e mette alla pro- va. Intorno a questa stella, ruotando vedrai anche i maestri caduti nell’oblio dei mondi. Di tutti i mondi coscienziosi e rivestiti di forma dalla più densa alla più sottile. Essi sono coloro che si adoperano a nché il piano del creatore non abbia il suo trionfo con la creatura. Essi sono stati lasciati liberi di agire sull’uomo per 290.925.773. E questo numero nasconde innumerevoli meraviglie che se potessero essere apprese sconvolgerebbero il creato tutto, riproponendo il lancio dei dadi che diede inizio a tutto. Nel loro essere agi- tati i dadi sono posti in uno spazio ristretto e lanciati ed ogni punto ne è un universo e ogni numero ne è una cre- azione ed ogni combinazione disserra serrature chiuse per sostenere le creazioni innumerevoli negli innumerevoli universi... ma tutta questa conoscenza te la darà la donna apparsa come simbolo del creare e ricreare delle cose. Ed il suo pianto e il suo gridare e sussurrare il nome di Moshe, suo fratello, la rivelerai a te come la grande Maria l’ebrea. La signora dalla pelle d’ambra. Il suo numero è il 290.

UN PEZZO DEL CAPITOLO 14 DEL MIO NUOVO LIBRO LE CHIAVI DI ENOCH, IN USCITA A GIUGNO


Capitolo 14
IL MONDO DELLE ILLUSIONI

In questo secolo discepolo molti gruppi di ricerca delle Università, hanno condotto forse i più importanti esperimenti della scienza. Esperimenti che avvicinarono TOTALMENTE, il mondo della sica con il mondo della magia. Il nostro mondo discepolo.
Ci fu specialmente un esperimento che fece questo ed ora te lo descriverò.
Questo esperimento portò i postulati magici nella sica quan- tistica e quindi cominciò ad unire i nodi del magni co arazzo che piano piano la realtà ci sta mostrando, o per lo meno lo sta mostrando a chi ha occhi per vedere e mente aperta per speri- mentare.
Il suo team scoprì che, sottoponendo a determinate condizio- ni delle particelle subatomiche come gli elettroni, esse sono ca- paci di comunicare istantaneamente una con l’altra indipenden- temente dalla distanza che le separa, sia che si tratti di 10 metri o di 10 miliardi di chilometri. Come se ogni singola particella sappia esattamente cosa stiano facendo tutte le altre.
Venne di fatto confermato il MONDO NON LOCALE O SPIRI- TUALE DI CUI LE TRADIZIONI PARLANO DA MILLENNI, E DI CON- SEGUENZA L’ILLUSIVITÀ DEL MONDO APPARENTE CHE TU VEDI 
E SPERIMENTI CON I CINQUE SENSI O TRASDUTTORI DI ONDE E FREQUENZE SPIRITUALI.
Questa in realtà può essere compresa come una riscoperta e non una scoperta in quanto questa conoscenza ha da sempre fat- to parte della Scienza Magica.

Questo è un fenomeno che può essere spiegato solo in due modi: o la teoria ultima conosciuta della sica - che esclude la possibilità di comunicazioni più veloci della luce - è da considerarsi errata, oppure le particelle subatomiche sono connesse non-localmente.
La maggior parte dei sici nega la possibilità di fenomeni che oltrepassino la velocità della luce, ma gli esperimenti delle Uni- versità rivoluzionano il postulato, provando che il legame tra le particelle subatomiche è e ettivamente di tipo non-locale.
In sica, si sostiene che queste scoperte, implicassero la non-e- sistenza della realtà oggettiva, ossia proprio quello che le tradi- zioni antiche hanno da sempre a ermato parlando del mondo illusivo e quello che nelle tradizioni di Enoch, discepolo, troverai in quanto si parla di un mondo e di un universo molto essibile e quindi non statico.
Il mondo illusivo non è un accezione negativa nel termine ma un accezione reale. Solo comprendendo bene il sub-strato delle tradizioni sottili e descritti con linguaggio mitologico e visiona- rio e poetico, è possibile arrivare a VEDERE.
La cosa più importante che devi fare quindi è DECRITTARE QUESTO LINGUAGGIO. Sempre!
Ricorda che gli antichi non si esprimevano tecnicamente per- ché capacità tecniche non avevano, ma solo capacità poetiche e narrative, fondate nei mitologhemi eterni della creazione.
Oggi questo mondo illusivo viene denominato universo olo- gra co e la teoria ologra ca dell’universo è l’emersione della antica verità che coloro che Scesero dal cielo sulla Terra e trasmisero all’umanità.
Quindi bisogna veramente fare attenzione alle cose che qui riporto in quanto descrivono chiaramente ed apertamente le si- gni cante assolute di concordanze eterne.
Devi entrare nell’ordine delle idee precise che il mondo che vedi e sperimenti ogni secondo che passa, nonostante la sua apparente solidità, è in realtà un fantasma, un ologramma, un ILLUSIONE ASSOLUTA, gigantesca e splendidamente detta- gliata.
Per capire questo, mio caro discepolo, gettiamo uno sguardo alla natura degli ologrammi, come vengono chiamate dalla scien- za moderna, o apparenze illusive, come vengono chiamate da noi.
Vediamo di capire bene quindi il mondo illusivo mettendo- lo a paragone con l’ologra a moderna. Questo ti permetterà di comprendere come stanno veramente le cose al di la di quello che vedi, senti, tocchi, gusti, odori... pensi!
Un ologramma dunque, è una fotogra a tridimensionale prodotta con l’aiuto di un laser: l’oggetto da fotografare viene prima immerso nella luce di un raggio laser, poi un secondo rag- gio laser viene fatto rimbalzare sulla luce ri essa del primo e lo schema risultante dalla zona di interferenza dove i due raggi si incontrano viene impresso sulla pellicola fotogra ca. Quando la pellicola viene sviluppata risulta visibile solo un intrico di li- nee chiare e scure ma, illuminata da un altro raggio laser, ecco apparire il soggetto originale. La tridimensionalità non è l’uni- ca caratteristica interessante degli ologrammi: se l’ologramma di una rosa viene tagliato a metà e poi illuminato da un laser, si scopre che ciascuna metà contiene ancora l’intera immagine della rosa. Anche continuando a dividere le due metà, vedremo che ogni minuscolo frammento di pellicola conterrà sempre una versione più piccola, ma intatta, della stessa immagine. Diver- samente dalle normali fotografa e, ogni parte di un ologramma contiene tutte le informazioni possedute dall’ologramma inte- gro. Si schiude così una nuova comprensione dei concetti di or- ganizzazione e di ordine.
ECCOTI LA PROVA PIÙ LAMPANTE DELLE LEGGI DA SEMPRE SOSTENUTE DAGLI ERMETISTI: CIÒ CHE È IN ALTO È COME CIÒ CHE È IN BASSO... IL PICCOLO È IDENTICO AL GRAN- DE... NEL GRANDE RITROVI E VEDI IL PICCOLO... PER IL MI- RACOLO DI UNA COSA UNICA!
In ogni caso discepolo, e per essere precisi l’a ermazione secondo la quale ogni frammento dell’ologramma conterrebbe tutta l’informazione, non è propriamente esatta: si veri ca sem- pre una certa perdita di informazione, tanto maggiore quanto più è piccolo il frammento. Questo però non invalida a atto l’i- potesi dell’Universo ologra co, ma anzi, restringe le reciproche in uenze delle cose - da una precedente inconcepibile in nitez- za ad ambiti più circoscritti - rendendo tutta la teoria ancor più credibile.
Per quasi tutto il suo corso la scienza occidentale ha agito sot- to il preconcetto che il modo migliore di capire un fenomeno sico, che si trattasse di una rana o di un atomo, era quello di sezionarlo e di studiarne le varie parti. Gli ologrammi ci inse- gnano che alcuni fenomeni possono esulare da tale approccio. i sici lo intuirono, aprendo una strada alla comprensione della scoperta nuova appena descritta.
Per i sici il motivo per cui le particelle subatomiche restano in contatto indipendentemente dalla distanza che le separa risie- de nel fatto che la loro separazione è un’illusione.
Sono infatti convinti che, ad un livello di realtà più profondo, tali particelle non sono entità individuali, ma estensioni di uno stesso “organismo” fondamentale. Tutto ciò viene sempli cato con un esempio:
immagina un acquario contenente un pesce. Immagina che l’acquario non sia visibile direttamente, ma solo at- traverso due telecamere, una posizionata frontalmente e l’altra lateralmente rispetto all’acquario.
Guardando i due monitor televisivi puoi pensare che i pe- sci siano due entità separate, la di erente posizione delle telecamere ti darà infatti due immagini lievemente diver- se. Ma, continuando ad osservare i due pesci, alla ne ti accorgerai che vi è un certo legame tra loro: quando uno si gira, anche l’altro si girerà; quando uno guarda di fron- te a sé, l’altro guarderà lateralmente. Essendo all’oscuro dello scopo reale dell’esperimento, potrai credere che i due pesci comunichino tra loro, istantaneamente e miste- riosamente. Secondo i sici il comportamento delle parti- celle subatomiche indica che esiste un livello di realtà del quale non sei consapevole, una dimensione che oltrepassa la tua. Se le particelle subatomiche ti appaiono separate è perché sei capace di vedere solo una porzione della loro realtà, esse non sono “parti” separate bensì sfaccettature di un’unità più profonda e basilare, che risulta in ne al- trettanto ologra ca ed indivisibile quanto la nostra rosa. E poiché ogni cosa nella realtà sica è costituita da queste “immagini”, ne consegue che l’Universo stesso è una pro- iezione, un ologramma. 

I FILTRI DEI SENSI_podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256/i-filtri-dei-sensi

martedì 24 maggio 2016

ESTRATTO DAL MIO LIBRO LE CHIAVI DI ENOCH, RIGUARDO AL CAPITOLO 11 CHE PARLA DEI PROFUMI:


ESTRATTO DAL MIO LIBRO LE CHIAVI DI ENOCH, RIGUARDO AL CAPITOLO 11 CHE PARLA  DEI PROFUMI:

  
       Capitolo 11
CHIAVE NUMERO CINQUE: L’ODORE O L’ODORARE L’APPARIZIONE DELLA COSCIENZA DELL’ESTASI SPIRITUALE

Sappi  FIglio che nell’antichità ogni profumo era preparato sotto la forma di unguenti e polveri profumate. Quindi tu devi ave- re l’accortezza e la capacità di fare altrettanto conoscendone la tecnica sacra. E come Isacco che benedisse Giacobbe scambian- dolo per il  glio maggiore Esaù, tu avrai ogni cosa che mente tua vorrà desiderare.
Se confezionare saprai le dolci fragranze ecco che come d’in- canto ogni porta si dissuggellerà e aprirà al tuo tocco profumato.
“Ecco l’odore del mio  figlio, come l’odore di un campo che il Signore ha benedetto!” (Genesi 27: 24).
Così Dio ti benedirà nella sua forza e benedizione se portare a lui saprai il dolce profumo della pelle sacra tua.
Ulivo, vite,  fico, melo, melograno, terebinto, rose, anemoni, gigli, palme, henna, issopo, za erano oh balsamo dei balsami che odor e profumi eccoti raccolto nel palmo della mano mentre la pelle percorri e travolgi di essenze antiche.
Avvolgiti di profumo ed essenze odorose quando ti accingi a salire per ruotare ed incontrare coloro che corpo non anno, anche se te ne crearono uno a te.
Usa olio di basilico ed olio di mirto ed aneto formati da te per infusione, per pulire le tue membra e puri care ogni poro e ren- derlo sacro e poi passa su di esse olio di cedro e profuma l’aria con calamo aromatico,e allora l’anima tua sospirerà e salirà senza sforzo verso le sfere da te prescelte per incontrare gli SPLENDENTI.
Quando le tue membra, dopo intorpidimento torneranno a rianimarsi stro na su di esse cannella in olio profumata e spandi galbano dalle volute formoso e potenti.
Se Dio vorrai vedere di fronte a te nella propria forma a te confacente per la comprensione tua, usa il nardo meraviglioso e profumi di cinnamomo e benzoino.
Quindi non dimenticare mai e poi mia di dare inizio all’arte dell’ascesa o della discesa senza il sacro incenso o Lebonah sot- to forma semi-liquida, da stro nare ed annusare per farti aprire la memoria ancestrale ed antica. E tu come Ruth per piacere a Booz, Giuditta per sedurre Oloferne, Jezabel per placare Iehu. Sedurrai Iddio per farti assurgere al suo trono di luce assoluta.

L'ARTE DELL'AMORE_podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256

CANTICO DEI CANTICI CAPITOLO SEI



LIMMAGINE NON E' SCELTA A CASO.

IN QUESTO VERSO, SI PARLA MOLTO ESPLICITAMENTE DELL'ARTE DELL'AMORE CON LA PROFUZIONE DELLE TECNICHE SEGRETE CHE POSSONO PORTARE ALLA REVERSIONE DELLA ENERGIA DAL BASSO VERSO L'ALTO E QUINDI ALL 'ASSOLUTA ESTASI D'AMORE CHE L'ETERNO NUME FA INCONTRARE.
QUI ALTRES' SI PARLA DELLA POTENZA DEL PROPRIO CORPO LUNARE CHIAMATO " COLOMBA" ED IN ALTRI MODI, E SI DANNO RPESCRIZIONE SULL'ARTE SUBLIME DELLA PASSIONE D'AMORE CHE ASCENDERE FA VERSO L'ETERNO AL DI LA' DI OGNI SOFFERENZA MEDIANTE L'AMORE PURISSIMO.
QUESTA E' SCALA DI AMORE INTENSO E PROFUSO E CHE TUTTO BRUCIA IN UN SEMPLICE ATTIMO DI ESTASI ED INSTASI ASSOLUTA.
ARTE DEL FUOCO CHE ALTRI CHIAMARONO ANCHE PIROMAGIA, ED ARTE TRA LE PIU' SACRE E NASCOSTE NEI SACRI PENETRALI DELLE CONFRATERNITE E FIORE ALL'OCCHIELLO ANCHE NELL'ORDINE AMMONIO TORNATO NEI PIANI INTERIORI PER DEMERITO DEGLI UOMINI AD ACCOGLIERLO INTEGRALE, LASCIANDO QUAGGIU' SOLO QUALCHE LUCCIOLA QUI E LA' PER ORIENTARE I MERITEVOLI AMANTI DELL'AMORE VERO.
IN QUESTI DOLCISSIMI VERSI VI E' NASCOSTA MOLTISSIMA PRATICA REALE COSI COME IN TUTTO IL LIBRO DEI CANTICO DEI CANTICI CHE STO PREPARANDO IN UN NUOVO TESTO CHE PARLERA' DI QUESTA ANGOLAZIONE DELLA PRATICA ED ORIENTAMENTO DI ESSA.
OH...NON POTRESTE MAI IMMAGINARE L'ESTASI SUBLIME CHE COGLIE I SENSI, LA MENTE E L'ANIMA TUTTA NEL SOLO ASPIRARE IL PROFUMO DELL'AMATA E DELL'AMATO....
SOTTILIZZATE QUELLO CHE DICO E NON IMMAGINATE I SENSI BOLLENTI CHE OGGI TUTTI IMMAGINANO SPINTI ANCHE LI, DAL DOMINIO DEI MEDIA CHE HANNO VOLUTO ABBASSARE A SOLA CARNE IL MISTERO DEI MISTERI!
VOLEVO INDICARLO.
AMORE PER TUTTI VOI
Riccardo Mario Villanova Sammarco MRA

CAPITOLO SEI CANTICO DEI CANTICI
1Dov’è andato il tuo amato,
tu che sei bellissima tra le donne?
Dove ha diretto i suoi passi il tuo amato,
perché lo cerchiamo con te?
2L’amato mio è sceso nel suo giardino
fra le aiuole di balsamo,
a pascolare nei giardini
e a cogliere gigli.
3Io sono del mio amato
e il mio amato è mio;
egli pascola tra i gigli.
4Tu sei bella, amica mia, come la città di Tirsa,
incantevole come Gerusalemme,
terribile come un vessillo di guerra.
5Distogli da me i tuoi occhi,
perché mi sconvolgono.
Le tue chiome sono come un gregge di capre
che scendono dal Gàlaad.
6I tuoi denti come un gregge di pecore
che risalgono dal bagno;
tutte hanno gemelli,
nessuna di loro è senza figli.
7Come spicchio di melagrana è la tua tempia,
dietro il tuo velo.
8Siano pure sessanta le mogli del re,
ottanta le concubine,
innumerevoli le ragazze!
9Ma unica è la mia colomba, il mio tutto,
unica per sua madre,
la preferita di colei che l’ha generata.
La vedono le giovani e la dicono beata.
Le regine e le concubine la coprono di lodi:
10«Chi è costei che sorge come l’aurora,
bella come la luna, fulgida come il sole,
terribile come un vessillo di guerra?».
11Nel giardino dei noci io sono sceso,
per vedere i germogli della valle
e osservare se la vite metteva gemme
e i melograni erano in fiore.
12Senza che me ne accorgessi, il desiderio mi ha posto
sul cocchio del principe del mio popolo.

lunedì 23 maggio 2016

PUBBLICO INTRODUZIONE AL MIO LIBRO LE CHIAVI DI ENOCH IN USCITA


INTRODUZIONE

Tu che ti appressi a questo alto mistero, tu che hai acquistato que- sto libro attratto dall’indicibile nome di ENOCH, sappi che nulla che leggerai qui è conosciuto, poiché è OPERA NUOVA per le menti antiche che ritornate sono in questo folle mondo moderno!
A nessuna mente nuova questi scritti possono rivolgersi ma solamente a coloro che da tempo camminano su questa landa chiamata Terra dall’uomo e IDIMIR da “ALTRI”.
Non badare al nome or ora scritto da queste mani umane ma sentine solo l’eco dentro di te risuonandolo magicamente come un BIJA o seme magico.
Ripetilo e saprai molte cose di questo nome e da chi fu pro- nunciato milioni di anni or sono.
Si... milioni di anni or sono quando i SIGNORI DELLA FIAM- MA discesero sul pianeta e vi stabilirono la vita in base al pro- gramma di espansione di essa nella Galassia.
Vi fu un loro essere che si nascose tra gli ADM e fu chiamato ENOCH dagli ADM stessi. Il suo nome indicava FULGORE e pro- veniva da altri mondi.
Egli era l’Anima dello spirito del Sole. En-Och.
Io qui non traslittererò in nessuna altra lingua in quanto sono portatore di un sapere diverso che proviene dall’Ordine Ammo- nio che nei millenni si è ammantato di segreti e misteri, di silen- zio e di nulla di fronte a coloro che hanno da sempre provato di a errarne la conoscenza.
Mentre questa conoscenza non è possibile a errarla lettore. Quindi ti suggerisco di non fare né paragoni con cose che cono- sci né di pensare che siano cose che esistono in altri testi. Perché così non è essendo cose NUOVE per gli uomini in quanto emerse dal più SEGRETO ORDINE TRA GLI ORDINI.
Questo ordine di cui ti parlo spesso o lettore non ha base - sica sulla terra ma è possibile sentirlo, vederlo e incontrarlo nei vasti cieli, se tu comprendi che per vasti cieli, io intendo la parte nascosta di te stesso.
Esiste dentro di te una fonte di luce che se vista traccia la via che devi percorrere per giungere dall’altra parte, ossia dall’ester- no all’interno, questa via di luce è spesso vista nelle varie prati- che di ogni posto e paese su questo piccolo pianetino.
Esso è il PASSAGGIO MAESTRO per i mondi e solo da li lettore è possibile non più tornare su questa piccola scaglia del pesce cosmico.
Questo testo ti parlerà dunque di conoscenze che non sono sulla terra e che provengono da posti che nemmeno tu imma- gini. Tu credi, o lettore, che quando chiudi gli occhi e sogni, sei dentro la tua testa rilassata sul tuo morbido cuscino, mentre in realtà la coscienza tua, sempre spettatrice dello spettacolo mo- stratogli, osserva ALTRO.
E questo altro non è che la REALTÀ INTERNA, da tutti trascu- rata e il portale per accedervi sei tu stesso.
Devi comprendere che il corpo tuo cellulare è indispensa- bile alla realtà interna per palesarsi nella realtà esterna e che la consapevolezza del corpo e delle cellule è LA PORTA per il passaggio.
Noterai nel prosieguo di questo testo, che ogni simbolo ogni tecnica ogni azione o lettera che tu possa imparare, è solo pro- legomeno a quello che devi diventare: MERCURIO CHE VOLA TRA I MONDI.
E la chiave per fare questo è tutta dentro di te.
Enoch lo dimostra con le sue chiavi che ci mostrano come si sale e si scende nei mondi e come si acquista la consapevolezza della nostra immortalità assoluta.
Non tutti perciò sono immortali e quindi coloro che scopri- ranno di non esserlo dovranno lavorare per crearsi la propria immortalità e fare in maniera che il proprio corpo lunare non si dis nella seconda morte.
Enoch in ciò ci dona direttive precise e preziose essendo egli stesso un anima solare incarnata qui da noi proprio per dare questa conoscenza a coloro che sono pronti per a errarla.
Devi strapparti dal tuo abitudinario mondo lettore, devi sali- re di gradi no ad uscire dalla mente tua e percepire le cose per quello che vogliono indicarti non per quello che tu credi.
Non devi credere a nessuno ma solo a te stesso e le tue espe- rienze e al contatto che eventualmente stabilirai con la parte più profonda di te stesso. Non servono preti né sacerdoti, né predicatori né altro: avuti i precetti tu incontrerai l’Invisibile, o per lo meno quello che tu pensi sia l’invisibile mentre invece è solo una degradazione sottile di qualcosa di meno sottile o più denso.
Non leggere questo testo e queste istruzioni con mente chiu- sa e pensando che le conosci già: NON LE CONOSCI! PERCHÉ PER LA PRIMA VOLTA SONO STATE STAMPATE IN LETTERE VISIBILI AL MONDO PROFANO, QUINDI METTITI COMODO E TOGLITI DALLA TESTA TUTTE LE CORBELLERIE E L’IMPERTINENZA DI PENSARE CHE ALLA FINE CONOSCI TUTTO.
Se così non fai oro non avrai!
Enoch è la tua anima profonda e risvegliata che ascende verso il sole di questo sistema solare e quindi è pronto per passare oltre nei sistemi planetari superiori.
ENOCH SEI TU dunque che prende come esempio questa IN- TELLIGENZA eterna e di tempi antichi discesa sulla terra e che ti dice che tu SEI COME LUI ED HAI LA STESSA ESSENZA DI LUI.
Quindi lettore queste pagine siano per te la riscoperta del tuo mondo profondo e assoluto che tu vai ad incontrare nella vita tua.
E ringrazia in cuor tuo che mi è stato permesso di potertelo scrivere qui in segni visibili dopo che per millenni questa cono- scenza è rimasta nei livelli interiori uttuante per chi vi acce- deva. Coagulata li dagli antichi maestri che così crearono una cittadella del sapere che possiede ogni sapienza senza la fallacia umana del pensiero terreno.
Lettore, quindi reputati fortunato per fatum, se questo libro ora è nelle mani tue, e RIPETO: RINGRAZIA CHI PERMISE CIÒ... non parlo di me ma di ALTRI.
Ora mi congedo da te e da questa introduzione e ti lascio alla piacevole ed istruttiva lettura di qualcosa di NUOVO!
E mi permetto o lettore, come le regole antiche impongono quando si trasmette la sapienza e conoscenza, di chiamarti disce- polo, per argomentarti i pensieri miei che si sforzeranno di tradur- re per te, linee sottile di luce che nascondono verità assolute.
Riccardo Mario Villanova Sammarco MRA
per conto del Maestro Ammonio Klaus Eisenberg
Interpretandone i suoi scritti in cifra, lasciatimi per eredità e filiazione.

IMMORTALITA'. OSIRIDE. _podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256/immortalita-osiride


domenica 22 maggio 2016

LA REALTA' E CHI LA DETERMINA COME VOI LA VIVETE E VEDETE


Se voi tenete a lungo un punto di vista alla fine ci crederete anche se fosse un punto di vista bizzarro.
SE QUINDI UN CERTO ENTOURAGE SOSTIENE CHE LE COSE SONO IN UN CERTO MODO, E LO SOSTIENE ABBASTANZA A LUNGO, ECCO CHE TUTTI SI ADEGUANO.
SI CHIAMA PENSIERO DIPENDENTE O PENSIERO DA GREGGE.
Oggi tutti hanno questo pensiero così come lo avevano molti millenni fa. E cloro che ottengono la vostra ubbidienza fanno leva propriamente su tutto questo.
Sostieni a lungo un punto di vista e prima ti combateranno, poi ti irrideranno...ma se continui...ecco che ti seguiranno...dissero coloro che erano molto avanti nella politica.
Ma le cose non stanno veramente così come sembrano, ma in realtà stanno nella maniera della MASSA CRITICA.
Ossia non è che la gente segue CHI SOSTIENE A LUNGO UN PENSIERO, MA IL PENSIERO SI IMPONE SOLO QUANDO C'E' MOLTA GENTE CHE LO SEGUE CREANDO MASSA CRITICA.
E nulla di strano perchè rientra sempre nelle leggi eterne dell'equilibrio e della BILANCIA.
Ma le cose stanno in altra maniera da quello che si pensa e quello che hanno voluto far pensare all'umanita'.
Chi fa queste cose conosce la mente e i suoi poteri e li sfrutta a suo beneficio senza nemmeno preoccuparsi poi di controllare, poichè la mente è strutturata in una maniera che se la sai programmare...farà tutte le cose che tu vuoi.
E su questo punto loro si basano grandemente.
Essi stabiliscono un programma e lo portano avanti STABILENDO IL PUNTO DI VISTA CHE DEVE ESSERE PROPOSTO ED IMPOSTO, E LA MASSA DELLE PERSONE SOSTERRA' IL PUNTO DI VISTA STESSO CREANDO LA REALTA' O PERCEZIONE DI ESSA CHE ESSI VOGLIONO.
Quanto al motivo di ciò ve ne sono diversi.
Se noi pensassimo ed immaginassimo che forze NON UMANE sono nel sottile e sulla terra e ne ispirino la storia e gli eventi non saremmo molto lontani dal vero...ma sono cosciente che affermare ciò seppur di moda oggi, non darebbe ancora la realtà autentica del fenomeno che sta accadendo fin dall'inizio della comparsa dell'uomo su questo pianeta.
Se ci si rendesse conto, cioè che ogni cosa dalla minuscola polvere che volteggia nell'aria alla montagna dell'Everest è creato dal PUNTO DI VISTA IMPOSTO, OSSIA DEL MODO DI PRESENTARE LE COSE.
e con questo non voglio certo affermare che non esista l 'Everest....ma che cambiando il modo di intendere l'Everest...l'Everest cambierebbe nella percezione umana.
I programmi sono molteplici oramai e quindi questo programmare porterà l'uomo all'ABISSO se non se ne renderà conto in tempo.
Essi anelano sempre lo stato delle cose che amano...confuSione, sofferenza, paura, dolore, sopraffazione ecc.
Essi hanno creato un agenda e si attengono a questa che è un punto per affermare LA LORO REALTA'
In quanto SANNO  che si POSSONO CREARE ED AFFERMARE DIFFERENTI REALTA' E CHE VINCE CHI HA LA MASSA CRITICA PIU' GRANDE...
Quindi da qui, se avete occhio potete osservare che ogni iniziativa dei media è volta e sarà volta sempre a non fare in maniera che la massa critica possa scendere nella visione e nella concezione della cosiddetta realtà che loro hanno scelto per te....ma si batteranno e la proporranno creando anche istituzioni e comitati scientifici e storici...
Piero Angela ( saccente e colluso con i poteri su accennati) e la massa di deficienti che lo segue a codazzo ne è un esempio...se da un lato fanno bene a smascherare coloro che si approfittano per frodare l'ignaro ( ma si potrebbe dire con una massima iniziatica...che se lo è meritato per mancanza di DISCRIMINAZIONE...) da un altro lato hanno creato un punto di VISTA a cui fare riferimento.
Ripeto UN PUNTO DI VISTA CHE SOSTENUTO SI DIFFONDE E TUTTI VEDONO SECONDO QUELLO CEDENDO LA PROPRIA SOVRANITA' DI VEDUTA ED ESPERIENZA E CREDENDO....
Ecco che quindi lo STATUS QUO deciso da banche, poteri forti, industrie ecc. può continuare indisturbato nella distruzione dell'essere umano e nella sua collocazione non nell'alto dei cieli dove gli spetta ma nell'inferno dove è terrore e stridor di denti.
Questo state vivendo...prima ve ne renderete conto...MEGLIO PER VOI SARA'.
Riccaro Mario Villanova Sammarco MRA


RIGUARDO L'INIZIAZIONE. Appunti_podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256/riguardo-liniziazione-appunti


sabato 21 maggio 2016

ESTRATTO DAI DOCUMENTI DELL'ORDINE AMMONIO.


ESTRATTO DAI DOCUMENTI DELL'ORDINE AMMONIO.

ESTRATTO DAI DOCUMENTI DELL'ORDINE AMMONIO.

LA CONOSCENZA SI HA SOLO NEL SILENZIO E SENZA LA FEDE MA SOLO SPERIMENTANDO.

SE FEDE HAI ALLORA STAI CREDENDO.

SE CREDI VUOL DIRE CHE NON VEDI CHIARO COME LE COSE VERAMENTE STANNO.

SE NON VEDI CHIARO LE COSE COME VERAMENTE STANNO, VUOL DIRE CHE QUALCUN'ALTRO TI HA DEVIATO NELLA VISIONE.

SE TI HANNO DEVIATO NELLA VISIONE, VIUOL DIRE CHE NON POTRAI VEDERE CHIARO, FINO A QUANDO NON USCIRAI DAL MODO DI VEDERE DI CHI HA VOLUTO TU VEDESSI COME LUI HA INTESO E DECISE.

salto...

Ogni libro che parla di conoscenza non parla della vera conoscenza.
La conoscenza si può avere solo nel silenzio della mente non leggendola da qualche parte.
Il Silenzio della mente si ottiene con vere tecniche FISICHE  e non mentali.
Non esistono tecniche mentali che possano LIBERARE.
Il perchè è dato dal fatto che la mente non può dominare la mente.
La mente può dominare i corpi che sono sotto di lei.
La conoscenza è superiore alla mente.
Conoscere significa ESSERE.
LA MENTE NON E'!
QUINDI NON ESSENDO NON HA CONOSCENZA.
Essa è solo la creatrice di tutto quello che tu vedi.
Essa è solo lo sturmento di cui ti doti per SPERIMENTARE.
Nell'esperienza non vi è MORALITA'.
La moralità è solo degli uomini deviati nella visione per fini politici e religiosi....

salto

Esiste la mente ed esiste l'assenza di mente che rivela la REALTA'.
Ogni libro, che sia Bibbia, Vangelo, Veda, Upanishad, Zend Avesta, Filosofia, ed ogni compendio SCRITTO...non può avere mai la VERITA' ma solo un indicazione di essa se la mente è corretta nel riportarla.

MI FERMO QUI...MA LEGGERETE IN UNO DEI PROSSIMI LIBRI PER CAPIRE...SVEGLIARSI...SALIRE DOVE VI COMPETE.
SEMPRE PER AMORE DI VOI
Riccardo Mario Villanova Sammarco MRA




CAPIRE COSA DO IO!

http://www.spreaker.com/user/8184256/capire-cosa-do-io

giovedì 19 maggio 2016

ATTACCHI DI PANICO


ATTACCHI DI PANICO
Molte persone mi hanno scritto che soffrono di ATTACCHI DI PANICO. E' una cosa terribile e so cosa comporta...paralizza la vita completamente non fa uscire fuori da casa e interrompe ogni sviluppo. Per questo ho deciso di donare un sigillo che li guarisce se lo si porta indossi disegnandolo con CURA su foglio bianco pulitissimo in ROSSO CARMINIO.
fatelo con fiducia e ne vedrete gli effetti come avete visto gli effetti del sigillo precedente.
Resta inteso CHE SI AMPLIA NON SOLO AGLI ATTACCHI DI PANICO CONSUETI MA COMBATTE OGNI COSA CHE LI PROCURA...OGNI COSA!
QUINDI COMBATTE ANCHE IL PANICO IN GENERALE
Con amore
Riccardo Mario Villanova Sammarco MRA

ATTACCHI DI PANICO
Molte persone mi hanno scritto che soffrono di ATTACCHI DI PANICO. E' una cosa terribile e so cosa comporta...paralizza la vita completamente non fa uscire fuori da casa e interrompe goni sviluppo. Per questo ho deciso di donare un sigillo che li guarisce se lo si porta indossi disegnandolo con CURA su foglio bianco pulitissimo in ROSSO CARMINIO.
fatelo con fiducia e ne vedrete gli effetti come avete visto gli effetti del sigillo precedente.
Con amore
Riccardo Mario Villanova Sammarco MRA