giovedì 28 luglio 2016

Multiverso e Viaggi Interdimensionali e Magia

HO RICEVUTO QUESTI SCRITTI MOLTO INTERESSANTI E LI PUBBLICO PERCHE' DESCRIVONO CON DETTAGLIO QUELLO CHE DI SOLITO AFFERMO DI COME DOVETE STARE ATTENTI QUANDO LA VOSTRA VITA VI INDICA CHE VI SONO MUTAMENTI, CHE SIANO DOVUTI ALL'EFFETTO DELLA VOSTRA AZIONE MAGICA O SPIRITUALE OPPURE CHE SIANO APPARSI NATURALMENTE.
SE LEGGETE A FONDO QUESTI SCRITTI AVRETE FINALMENTE UN INDICAZIONE DA PARTE DI GENTE COME TUTTI, ME E TE, IN PRIMISSIMA PERSONA E QUINDI CAPIRE ANCORA DI PIU' ED AGUZZARE L'INGEGNO E LA VISTA QUANDO VI ACCADONO COSE STRANE SIMILI A QUESTE.
SE ACCADONO...AVETE CAMBIATO UNIVERSO COME SEMPRE DICO.
BUONA LETTURA

Riccardo Mario Villanova Sammarco
MRA



Multiverso e Viaggi Interdimensionali

Abbiamo tutti sentito parlare di dimensioni parallele ed universi alternativi. Molti teorici ritengono che la nostra realtà sia solo una delle infinite frequenze coesistenti all’intero di un multiverso.
C’è chi sostiene che la nostra realtà sia continuamente visitata da esseri provenienti da altre dimensioni, come nel racconto Guida Galattica per Autostoppisti. E c’è chi è convinto che qualsiasi decisione assunta da qualsiasi essere umano creerebbe dal nulla nuovi universi nei quali prenderebbe corpo ognuna delle possibili scelte opzionabili, in una intricata ramificazione ad albero costruita da tutte le possibili scelte e relative conseguenze, un po’ come nel film Sliding Doors.
Il Caso di Lerina Garcia
Lerina García, cittadina spagnola, professionista di 41 anni, una mattina del 2008 si svegliò e prese atto che il suo presente risultasse lievemente diverso rispetto alla sera precedente. Il giorno 16/07/2008 alle ore 18:38 apparve su un forum web una nuova discussione iniziata da una donna di nome Gordo Lerina Garcia:
Salve, il mio nome è Luz, ho 41 anni e credo di essere finita in un universo parallelo. Mi riesce difficile raccontare questa cosa, perché di sicuro molti penseranno che sono una psicotica, e nessuno mi crederà. Ma per favore, se tra di voi c’è qualcuno che pensa di avere avuto un’esperienza simile, mi scriva una e-mail. Un giorno mi sono svegliata e qualcosa era diverso. Niente di spettacolare, niente a che fare con il viaggio nel tempo e tutta quella roba. Si trattava del giorno e dell’anno che sarebbe dovuto essere, però alcune cose erano diverse. Cose piccole, però abbastanza notevoli da farmi pensare di avere attraversato un punto di svolta. (…) Quattro mesi fa mi sono svegliata normalmente; mi trovavo nella casa in affitto in cui vivevo da 7 anni, tutto era come al solito, tranne che il set di lenzuola del mio letto era diverso rispetto a come mi ricordavo che fosse la sera prima. Ma sul momento non ho dato troppa importanza a quel dettaglio. Beh, il mio ufficio, presso il quale lavoravo da 20 anni, si trovava esattamente dove doveva essere. Ma quando sono entrata ho visto che non era il mio ufficio: sulla porta c’erano stampati altri nomi, non il mio. Pensai di essermi fermata al piano sbagliato, e invece no: il piano era esatto. Allora mi spostai nell’area wireless e verificai. In effetti lavoravo lì ma in un reparto diverso dal mio. Tutto nel mio portafogli era come sarebbe dovuto essere: le mie tessere, la mia carta d’identità, tutti uguali. Però non ricordavo di essere mai stata trasferita di reparto. Andai a sottopormi ad un test medico per cercare residui di droga o alcol nel mio organismo, ma ero pulita. Il mio appartamento era lo stesso di sempre. C’erano tutti i giornali che tengo in casa, ed anche tutto il resto era lo stesso. A quel punto pensai che si trattasse di una specie di amnesia, che cioè per qualche ragione avessi rimosso dalla memoria un certo periodo della mia vita. Però era il giorno che sarebbe dovuto essere, e le notizie erano quelle del giorno precedente. Sei mesi prima avevo interrotto una relazione durata sette anni ed avevo iniziato a vedermi con un ragazzo che abitava nel mio quartiere. Lo sapevo bene, sapevo di essere stata con lui per 4 mesi, ricordavo bene il suo nome, l’indirizzo, dove lavorava. Ebbene, di quel ragazzo non c’era più traccia. Lui c’era prima del mio punto di svolta, ma ora era sparito. Allora ingaggiai un detective per cercarlo. Andai da uno psichiatra, che mi disse che potevo essere vittima di allucinazioni da stress, ma non so. Il mio ex-ragazzo era di nuovo con me, come al solito. Noi due non avevamo mai rotto, ed Agostino (il mio nuovo ragazzo che non c’era) non aveva mai vissuto da queste parti. Viveva altrove. Inoltre ricordavo perfettamente che mia sorella si era operata ad una spalla circa due mesi prima, ed invece quell’intervento chirurgico non è mai esistito; mia sorella non si è mai operata. Questa nuova realtà è piena di discrepanze del genere. Il resto del mondo in generale sembra lo stesso. Ma nella mia vita ci sono molte piccole discrepanze. Nel mio armadio ci sono vestiti che non ho mai comprato. Sul blog che teniamo con il mio ex (che adesso è ancora il mio ragazzo) ci sono post che non abbiamo mai scritto. Non so … si tratta di piccoli dettagli, ma sono reali. Per favore, se qualcuno ha sperimentato qualcosa di simile mi contatti, così che ci si possa confrontare sull’accaduto. Non trovo patologie psichiatriche che spieghino quello che mi sta succedendo. Da cinque mesi cerco e leggo qualsiasi teoria che possa dare un senso a tutto ciò, e l’unica che sembra calzare al mio caso è quella del salto tra piani dimensionali paralleli. Non un salto temporale, in quanto c’è continuità cronologica dal prima al dopo. Dal mio punto di vista è come se avessi perso la memoria per 5 mesi. Non come se fossi stata incosciente, in quanto tutti ricordano la mia presenza, e sembra che abbia fatto cose che so di non avere fatto. Qualcuno ha vissuto un’esperienza del genere? Buontemponi e bempensanti con la verità in mano sono pregati di astenersi. Non sto scherzando. Per me la cosa è molto grave.
L’Uomo di Taured.
Il caso di Lerina Garcia non è l’unico che sembra avallare la teoria degli universi paralleli. Ecco una storia proveniente dal Giappone, quella dell’uomo di Taured.
Uno degli eventi più sconcertanti del XX secolo non ebbe a che fare con dischi volanti, teorie della cospirazione, atti criminali, o avvistamenti di strane creature. Ebbe luogo in una giornata apparentemente normale presso uno dei luoghi più banali che si possano immaginare: un aeroporto. Eppure, ancora oggi nessuno sa bene cosa accadde, o perché un normale viaggiatore d’affari diventò il cuore di un enigma che al giorno d’oggi ricordano in pochi.
Nel luglio del 1954 accadde qualcosa presso Tokyo, che spezzò in modo anomalo la routine del locale aeroporto di Haneda. Durante le operazioni di sbarco di uno dei tanti voli di linea provenienti dall’Europa, un elegante uomo di mezza età di razza caucasica presentò i propri documenti alla dogana, dichiarando di trovarsi in Giappone per normali questioni di lavoro. La sua lingua madre era il francese, tuttavia parlava correntemente il giapponese e diverse altre lingue. Nel portafogli conservava una gran varietà di banconote provenienti da diversi paesi europei, a conferma della sua attività di viaggiatore.
Quando furono esaminati i suoi documenti le cose iniziarono a farsi strane. Secondo il suo passaporto infatti l’individuo era un cittadino dell’inesistente stato di Taured. Alla richiesta di spiegazioni da parte dei funzionari l’uomo confermò di essere un cittadino di Taured, al confine tra Francia e Spagna. I funzionari gli risposero che lo stato di Taured non esistesse. Esaminando il passaporto – ‘regolarmente’ rilasciato dalle autorità di Taured – constatarono che vi fossero apposti diversi timbri delle più disparate località, compresi altri timbri del Giappone, come se l’uomo avesse già presentato quel documento presso una dogana giapponese. Quando contattarono la società con la quale l’uomo avrebbe dovuto avere l’incontro d’affari, questa rispose di non conoscere lui né la società per la quale asseriva di lavorare. L’hotel presso cui l’uomo affermava di avere prenotato una stanza rispose di non averlo mai sentito nominare. Il libretto d’assegni nel suo portafogli non corrispondeva ad alcuna banca esistente.
A quel punto l’uomo iniziò a pensare di essere vittima di uno scherzo. I funzionari gli mostrarono una mappa del pianeta e gli chiesero di indicare la sua zona di provenienza. Sulle prime l’uomo, intenzionato a stare a quello che riteneva solo un gioco, indicò il piccolo paese di Andorra.
Poi iniziò a perdere la pazienza, affermando che Andorra non esistesse, e che sulla mappa lo stato di Andorra fosse stato sostituito al suo paese, cioè Taured, che a sua detta esisteva da oltre mille anni. All’uomo – che si trovava in stato di shock – furono confiscati i documenti. Poi alcuni funzionari lo presero in custodia e lo sistemarono per la notte presso un hotel nelle vicinanze, in attesa che le autorità doganali chiarissero cosa stesse succedendo.
La mattina seguente il mistero si infittì. Il primo ed unico abitante dello stato di Taured scomparve dalla stanza d’albergo entro cui era rimasto chiuso tutta la notte, piantonato da due funzionari del’immigrazione. E come se non bastasse, tutti i suoi documenti precedentemente confiscati erano spariti dalla cassetta di sicurezza dell’aeroporto. La polizia ed i funzionari aeroportuali lo cercarono invano. Era come se l’intero incontro non fosse mai realmente accaduto.
Questa vicenda è citata in diversi libri, tra cui The Directory of Possibilities (1981, pag 86), e Strange But True: Mysterious and Bizarre People (1999, pag. 64), ma non esiste alcuna documentazione ufficiale che la confermi. D’altra parte se un funzionario doganale la avesse riportata in un rapporto ufficiale, avrebbe rischiato di essere preso per matto.
L’uomo di Sakria
Sorprendentemente, quello dell’uomo di Taured non è l’unico caso di persone apparentemente provenienti da località inesistenti.
Nel 1851 a Francoforte fu fermato un uomo in stato confusionale. Il suo nome era Joseph Vorin, e sosteneva, in una strana lingua poco comprensibile, di provenire da una terra chiamata Laxaria, appartenente al continente di Sakria che si estendeva al di là dell’oceano.
La Teoria del Multiverso
In fisica moderna il multiverso è un’ipotesi che postula l’esistenza di universi coesistenti e alternativi al di fuori del nostro spaziotempo, spesso denominati dimensioni parallele; è la possibile conseguenza di alcune teorie scientifiche, specialmente la teoria delle stringhe e quella delle bolle (‘inflazione caotica’).
Il termine fu coniato nel 1895 dallo scrittore e psicologo americano William James. Il concetto di universi paralleli fu in seguito ripreso dallo scrittore statunitense Murray Leinster nel 1934, e in seguito da molti altri, come Jorge Luis Borges, divenendo un classico della fantascienza.
Dal punto di vista filosofico, l’ipotesi è antica. Fu posta come pluralità dei mondi simili alla Terra già dagli atomisti greci, e trovò vigore nella scoperta della grandezza dell’universo, che secondo la scienza post-copernicana conterrebbe miliardi di galassie. Un precursore dell’idea moderna di multiverso è il filosofo rinascimentale Giordano Bruno.
Scetticismo della Comunità Scientifica
L’ipotesi è fonte di disaccordo nella comunità dei fisici ortodossi, che la collocano nella scienza di confine. Alcuni dissentono e affermano che la teoria dovrebbe essere oggetto di appropriati studi scientifici per essere validata. Per costoro la questione è più filosofica che scientifica, ed addirittura dannosa per la fisica teorica. Altri la etichettano come pseudoscienza, essendo una pura speculazione teorica non confermata da dati o evidenze sperimentali e non essendo confermabili sperimentalmente nemmeno le teorie dalle quali deriva.
Tuttavia, un nutrito insieme di fisici ‘non allineati’ prosegue a studiare l’ipotesi dell’esistenza del multiverso.
Dal punto di vista scientifico il concetto di multiverso fu proposto in modo rigoroso per la prima volta dal fisico Hugh Everett III nel 1957 nell’interpretazione a ‘molti mondi’ della meccanica quantistica.
Meccanica Quantistica
La meccanica quantistica descrive il mondo in termini di probabilità, piuttosto che di risultati definitivi. Un’estensione di questa teoria potrebbe suggerire che tutti i possibili esiti di una situazione si verifichino all’interno di universi separati. Ad esempio, se si raggiunge un bivio dove si può andare a destra oppure a sinistra, l’attuale universo originerebbe due universi-derivazioni: quello in cui si va a destra, e quello in cui si va a sinistra. “Ed in ognuno di questi universi esiste una vostra copia intenta a vivere le conseguenze sia dell’uno che dell’altro risultato, convinta – erroneamente – che la propria realtà sia anche l’unica”, conclude il fisico Brian Greene nel saggio La Realtà Nascosta.
Spazio Tempo Piatto
Altre teorie fondano le loro basi sul presupposto che lo spazio-tempo non sia affatto di forma sferica, o ‘a ciambella’, ma sia piatto. Se lo spazio-tempo si estendesse in piano all’infinito, allora a un certo punto si verificherebbe un processo di ripetizione, in quanto non possono esistere combinazioni infinite di particelle da poter essere disposte nello spazio e nel tempo.
Quindi, se ci spostassimo abbastanza lontano nello spazio-tempo, potremmo incontrare un’altra versione di noi; in realtà, infinite versioni di noi. Alcune di esse starebbero facendo esattamente quello che stiamo facendo noi in questo momento; altre indosserebbero abiti diversi, ed altri ancora sarebbero già morti, oppure avrebbero vissuto vite del tutto diverse rispetto alle nostre.
Relazione con i Casi Esaminati
Alla luce di tale ipotesi, come sarebbero spiegabili casi come quello della signorina Garcia, o dell’uomo di Taured, esaminati nella prima parte del post?
Sebbene a prima vista appaiano molto simili, in realtà esse rappresentano due variazioni molto sostanziali del tema degli ipotetici salti dimensionali. Mentre nel primo caso sembra evidente che a compiere il salto dimensionale sia il lato incorporeo della protagonista (la sua mente, la sua coscienza), la dinamica degli eventi che avrebbero coinvolto il sedicente uomo di Taured suggerisce un salto dimensionale ‘integrale’ che avrebbe coinvolto sia il corpo che la mente del soggetto.
Nel caso ‘Garcia’ l’esperienza potrebbe essere spiegata con l’esistenza di una componente incorporea che sia comune ad ogni versione della stessa persona ‘replicata’ nei numerosi universi paralleli. Come un gigantesco dado multi-sfaccettato che operi in forma indipendente ed inconsapevole in relazione alle diverse manifestazioni della stessa persona. In questo caso basterebbe che per una qualche ragione il ‘dado’ compia un piccolo ‘slittamento di posizione’ affinché le varie facce cessino di combaciare alle rispettive manifestazioni fisiche in un dato spazio-tempo, per andare ad abbinarsi alle manifestazioni esistenti nella realtà parallela più attigua.
Teoricamente simili micro-variazioni potrebbero essere all’ordine del giorno per chiunque, ma essere avvertite molto raramente, ed in questi casi essere assimilate ad esperienze note, razionalizzate e normalizzate in funzione delle proprie convinzioni. Alcune di quelle che etichettiamo come ‘anomalie nella memoria’ – ad esempio – potrebbero avere a che fare con dette micro-variazioni. Lo ‘slittamento’ passerebbe inosservato nella maggior parte dei casi, eccetto quando grazie ad una fortuita coincidenza un dettaglio su cui avevamo focalizzato la nostra attenzione rientri nel limitato insieme delle variazioni causate dallo ‘slittamento.’
Ma cosa accadrebbe le rare volte in cui per qualsiasi motivo un simile ‘slittamento’ compiesse un movimento più ampio del normale? A seconda che la variazione abbia modificato elementi oggettivi oppure soggettivi della nostra realtà, potremmo percepire la cosa come una repentina ed inspiegabile mutazione dell’ambiente che ci circonda (variazioni oggettive), oppure accadrebbe ciò che afferma di aver sperimentando la Garcia (variazioni soggettive). E per una sorta di ‘effetto domino’ ogni manifestazione fisica di quella stessa stessa persona in ognuno degli universi paralleli in cui fosse vivente, si troverebbe a sperimentare un’esperienza simile.
Anche la sensazione del ‘deja vu’ troverebbe una semplice spiegazione se esaminata alla luce dell’ipotesi appena illustrata.
Nel caso dell’uomo di Taured, invece, ci troviamo di fronte ad un personaggio trasportato fisicamente, di peso, da una dimensione all’altra, compresi i documenti e tutto ciò che aveva indosso. L’esperienza qui potrebbe spiegarsi con l’esistenza dei cosiddetti ‘portali dimensionali’ o ‘stargate’, figure teoriche arcinote in quanto elementi narrativi di molte storie di occultismo e fantascienza.
In campo scientifico l’esistenza degli stargate è ancora tutta da dimostrare. La scienza ortodossa sta iniziando a prendere in considerazione la possibilità che esistano stargate al’interno di una stessa dimensione, come delle ‘autostrade cosmiche’ le quali consentirebbero di coprire la distanza tra due lontani punti nel cosmo a velocità molto elevate.
Nell’ambito della scienza di confine, lo storico e ricercatore scientifico Nassim Haramein, filosofo e leader del Progetto di Risonanza, noto per la sua Teoria della Grande Unificazione di Campo, asserisce che le macchie solari sarebbero in realtà piccoli buchi neri di durata variabile, corrispondenti a 'finestre spazio-temporali', delle sorte di stargate mediante cui si potrebbe viaggiare attraverso mondi e dimensioni sconosciuti all’uomo.
L’occultismo non lesina riferimenti più o meno velati all’apertura di portali dimensionali ottenuta mediante la pratica di rituali e magia. Ecco un piccolo estratto da un articolo su Aleister Crowley.
“Tramite le “chiamate Enochiane” il Dr. John Dee ed il suo ‘scrutatore’, Edward Kelly, ebbero, più di un secolo prima, i loro strani incontri con quelli che definirono ‘piccoli uomini’, che si muovevano all’interno di ‘una piccola nuvola fiammeggiante.’
Il favorevole risultato magico ottenuto da Crowley in questa operazione lascia pensare che, con la magia rituale, egli aprì intenzionalmente un portale di ingresso che permise alle entità LAM, come ad altre entità, un accesso al piano della Terra.”

Mondo Virtuale
Uno dei dibattiti più accesi ed interessanti inerenti il mondo della fisica riguarda il ruolo della matematica nella nostra realtà. In parole povere si discute se la matematica sia solo un prodotto della logica umana, utilizzato come qualsiasi strumento utile a descrivere l’universo, o se al contrario la realtà che percepiamo sia fatta di matematica, e le nostre osservazioni dell’universo siano solo immagini imperfette della sua vera natura, alla quale ci approcciamo attraverso la captazione delle sue emanazioni (frequenze) che poi il nostro strumento di decodificazione trasforma nella realtà come la percepiamo. Se questa teoria, di cui abbiamo discusso in questo post, fosse corretta, allora secondo i principi della meccanica quantistica sarebbe ipotizzabile che la particolare struttura matematica che crea il nostro universo non debba necessariamente essere l’unica opzione, e che potrebbero coesistere tanti universi paralleli quante sono le strutture matematiche capaci di dare vita ad un universo.
John Titor, il Crononauta
Il sedicente viaggiatore del tempo John Titor, venuto alle cronache negli anni ’10, replicò a chi gli contestava l’inesattezza di alcune previsioni, che il viaggio temporale tecnologico possa avere luogo solo mediante salti tra dimensioni parallele, e mai ripercorrendo all’indietro la medesima linea temporale del crononauta, processo a sua detta ‘impossibile’. La sua storia è approfondita in questo post.
Multiverso e ‘Perfetto Accordo’ del Cosmo
Per concludere questo excursus, notiamo come l’esistenza di universi paralleli potrebbe costituire una possibile spiegazione del misterioso fine-tuning (‘perfetto accordo’) cosmologico che ha consentito la nascita della vita. Il nostro universo presenta infatti alcune costanti di natura che sono perfettamente accordate per consentire l’esistenza della vita, una cui anche infinitesimale variazione l’avrebbe resa impossibile. Alcuni scienziati suppongono perciò che esistano innumerevoli universi governati da leggi fisiche diverse, e che solo una minima percentuale di essi (tra cui il nostro) sia in grado di ospitare esseri viventi.
In alternativa agli universi paralleli altre spiegazioni in merito al fenomeno del ‘perfetto accordo’ sono la coincidenza fortuita o il progetto intelligente (creazione).

COMPAGNI DEGLI DEI_podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256/compagni-degli-dei

domenica 24 luglio 2016

LA MAGIA_podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256/la-magia

La Magia nel suo Funzionamento Reale


Si parla molto di magia ma veramente poche persone sanno usarla. tutti la usano nella loro fantasia e se succede qualcosa, ogni tanto, conseguente a delle azioni fatte o pensieri fatti , ci si arroga il diritto di averla fatta accadere, dimenticando che la magia è scienza pura e che quindi deve accadere SEMPRE.
In un modo o in un altro.
Intendo che non è possibile mai un azione che non sappia dove andrà a parare ma un azione completa che sa sempre quale sia la sua definizione e fine.
Se io agisco o comincio ad agire devo avere la consapevolezza di sapere come andrà a finire. Ossia il mio vero obbiettivo.
Non è possibile fare magia se si ha la mente confusionaria o persa nelle fantasie...
La magia è quella scienza che porta la volontà a regina delle circostanze e quindi ha la possibilità di piegare a se stesa le condizioni esterne, agendo su quelle interne.
Ma di quanti è azione vera?
Basti pensare che bisogna avere la statura di personaggi come Kremmerz o Crowley o Mathers  o Papua, Levi, Cagliostro, Agrippa....
Che bisogna sottoporsi ad un allenamento molto stretto e deciso. E io ho osservato molti di coloro che dicono di intendersi di magia e farla...beh...solo vedendo come vivono, cosa fanno, come pensano e agiscono, si capisce che di magia non se ne intendono.
Il motivo?
Semplice: NON SODDISFANO I POSTULATI DETTI SOPRA PER RENDERE LIBERA LA VOLONTÀ' DI AGIRE.
Oggi si è molto giocato su questo con la creazione di brand, gruppi e schiavitù' generiche che portano l'essere umano a diventare schiavo e rendere la propria volontà ad altri che ne guidano la mente.
Io da sempre ho detto di non credere a nessuno ne tantomeno credere a me.
anche e sopratutto nella pratica dunque non bisogna credere a nessuno ne tantomeno a chi si professa superiore nelle pratiche stesse.
Ossia ci si deve misurare da soli una vita ottenuti gli strumenti di azione e cosi far crescere l'anima per liberarsi da ogni appoggio ed appiglio che l'essere umano ormai è abituato ad avere.
Non credete quindi a nessuno che vi possa dire come fare e sappiate che solo la VLONTA' è sovrana in magia e che la vostra magia funzionerà se vi siete liberi da COLLERA , SENSUALISSIMO, FEDE, PAURA, CREDENZE,SCHIAVITÙ' DA CIBO, SCHIAVITÙ' DA LIBRI, SCHIAVITÙ' DA COSE COME INTERNET, SCHIAVITÙ' DALL'APPARIRE, SCHIAVITÙ' DAL VOLER ESSERE QUALCUNO O QUALCOSA, SCHIAVITÙ' DI OGGETTI E POTREI ANCORA AGGIUNGERE ALTRO.
Bisogna diventare un eremita dunque?
NO!
Bisogna avere la VOLONTÀ' talmente potente che se si dice NO ad un energia che ci attraversa, essa scompaia, e che se si esca l'energia stessa essa appaia!
Solo questo garantisce di agire in magia, perché la magia presuppone la libertà ASSOLUTA non certo la piccolezza umana, che oggi si concentra nel parlare male degli altri, nel giudicare altri, nel sentirsi i migliori , nel provare astio, nel provare odio o rancori, nel prendere come missione il fatto di fare del male a qualcuno sotto la veste di fare del bene all'umanità..mentre è solo l'astio a guidarci.
Questi ...maghi...non lo saranno mai ed è per questo che chi così agisce non può altro che perire  sotto il peso dei propri desideri insoddisfatti, che siano di frustrazione, di potenza o onnipotenza, di sesso, di gloria ecc.
Se poi si accende l'invidia...siamo alla cosa peggiore in assoluto, perché invidiare indica che si è completamente succubi di qualcun'altra, anche se si afferma di esserne liberi, e quindi la volontà è spezzata e vinta e magia non si può fare in quanto la MAGIA E' LA SCIENZA DELL'IO SUPERIORE O SE'!

Detto quanto sopra mi sembra superfluo invitarvi ad andare a vedere e leggere quanti siano ad ottemperare e soddisfare le cose di cui ho parlato sopra...e scoprirete che più che di un bla bla bla bla bla e di sogni e fantasie nella mente di chi pensa di essere mago...non sono.
Un mago è IMPASSIBILE AD OGNO COSA E VA AVANTI NELLA SUA IMMORTALE SICUREZZA.
UN MAGO NON E' SCOSSO DA NULLA NE DA NESSUNO, E NESSUNO ODIA O TEME O INVIDIA O COMBATTE!
UN MAGO VERO E' RITTO SULLE SUE GAMBE ED HA LA SUA TESTA NEL CIELO!
UN MAGO NON HA PASSIONI IN QUANTO AVERLE SIGNIFICA SOCCOMBERE AD ESSE.
NON SOFFRE MINIMAMENTE DI ASTIO IN QUANT SA CHE OGNI COSA E' UNA ED ESSENDO UNA SE ODIA QUALCUN'ALTRO ODIEREBBE SE STESSO...
COMPRESO QUESTO E SE LO AVETE COMPRESO BENE...ALLORA ANDATE A VEDERE I VARI GRUPPI ECC CHE NON FANNO ALTRO CHE METTERE ZIZZANIA E SEPARARE L'UOMO DALL'UOMO...E CAPIRETE CON CHI AVRETE A CHE FARE.

HO PARLATO SECONDO LA TRADIZIONE AMMONIA.

Riccardo Mario Villanova Sammarco
MRA
ULTIMO RIMASTO DELL'ORDINE AMMONIO

sabato 23 luglio 2016

I CONTROLLORI FISICI E PSICHICI, COME SI RICONOSCONO E SI POSSONO ALLONTANARE_podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256

SITO MRA RICCARDO MARIO VILLANOVA SAMMARCO

PER CHI E' INTERESSATO AD UN SAPERE DIVERSO E PURO!

http://www.mrariccardovillanova.it/Benvenuto.html



L'Alchimia come a me trasmessa.Le critiche come azione degli Egregora


L'Alchimia come a me trasmessa. Le critiche come azione degli Egregora


Si rende necessario descrivere a sommi capi l'alchimia come a me trasmessa visti i molti sciacalli che attaccano il mio messaggio e la mia persona credendo che la LORO alchimia sia valida e quella di altri no.
C'è da dire che gli attacchi provengono sempre da gente in GRUPPO e quindi guidata da ENTITA' che ne guidano le menti.
Ricordate che quando esiste un gruppo esiste sempre un EGREGORA che ne guida le sorti.
Quindi se è un gruppo ad attaccare e come a me accade , gli attacchi vengono sempre da gruppi, sono gli EGREGORA CHE IO COMBATTO AD ATTACCARMI.
Ed è normalissimo in quanto io parlo contro i gruppi che sono guidati e mai liberi.
Poiché fare parte di un gruppo significa essere solo un numero una cifra del gruppo e non un ESSERE A SE'.
Il mio messaggio invece è l'opposto ed è per gli esseri a se' per i RE E LE REGINE non per le PECORE CHE CANTANO LAUDI AD UN SIGNORE CHE LI HA SCHIAVIZZATI.
Oggi nessuno vuole essere un re ed una regina in quanto vanno di moda i gruppi ed i social, e su FB per esempio, per citarne solamente uno, impazzano i gruppi di ogni cosa possibile ed inimmaginabile.
I gruppi, quindi ripeto, indicano che un ENTITA' sta agendo dietro di essi e sta MANGIANDO, ed ISPIRANDO i pensieri.
L'ALCHIMA E' COMPLETAMENTE ALL'OPPOSTO DI TUTTO CIO'.
L'alchimia è la Libertà Assoluta e parla a chi libero veramente vuole essere, e rifugge da tutti coloro che sono  MENZOGNERI, in quanto raffrontandosi alla natura, che menzognera non è, porta alla autenticità dell' essere solo di fronte ad essa.
Un vero alchimista dunque dialoga con la natura NON CON LA PROPRIA STESSA MENTE E CON IL...GRUPPO :-).

Spero di aver fatto comprendere a gradi linee cosa intendo anche se per chi non è avvezzo a cose simili può essere molto difficile.
Il destino dei Re e Regine  è essere sempre soli.
E questo è dato dalla manifestazione del NUME che sorgendo nell'interiore ed essendo mondo a se stante e che di nessuno ha bisogno, si isola per potersi sempre più manifestare nella sua GLORIA.

L'alchimia come a me fu trasmessa da maestro e dal NUME, indica proprio questo. OSSIA LA NECESSITA' DI ISOLARSI DALLE CORRENTI TERRESTRI E MALEFICHE E MALEODORANTI CHE SONO NEI GRUPPI E NEGLI ORDINI E NELLE SETTE E IN TUTTO QUELLO CHE INDICA MELMA DI UOMINI CHE FINGONO DI ESSERE INIZIATI.
L'Iniziazione è sempre solitaria e mai di gruppo ed anche se si possono riunire ogni tanto i VERI INIZIATI, solitamente vivono o in se o nel mondo come EREMITI isolandosi ripeto dalla MARMAGLIA DELL'OCCULTO.
Il PAPA stesso ieri mi ha sorpreso con una dichiarazione: CHE LE SUORE DI CLAUSURA RIMANGANO LONTANE E MODERINO L'USO DEI SOCIAL..... :-o
Perchè...le suore di clausura vanno sui social e su internet????
Eco il diavolo scacciato dala porta che rientra dalla finestra...

Ma in ogni caso l'alchimia a me trasmessa ha i seguenti step:

1)ALCHIMIA VEGETALE PER LE PURIFICAZIONI DEL LUNARE
2)ALCHIMIA MINERALE PER LE PURIFICAZIONI DEL SANGUE E DEL CORPO MINERALE
3) ALCHIMIA METALLICA PER LA PURIFICAZIONE DELL'ELEMENTO FISSO INTERIORE
4) SOTTO DI ESSE ESISTE L'ALCHIMIA CRISTALLINA E LA SPIRITUALE.
5) ACCESSO ALLA ALCHIMIA SESSUALE ED ANIMALE PER L'ESALTAZIONE DELLA DIVINITA' IN SE STESSA, LO SCOPRIRE IL NUME E LA RIPRESA DELL'AUTOPOSSESSO AL DI LA' DI OGNI CREDO E COLORE E MODA E ...GRUPPI!


Per questo mi si dice che non sono un alchimista. 
Perchè come sostengo fin dalla prima apparizione su questo pianeta di bit, IO PARLO DI ALTRO IO PARLO DELLA ALCHIMIA GRANDE E NON DELLA ALCHIMIA SPICCIOLA DI CUI TUTTI PARLANO FACENDOLA DIVENTARE UN BUSINESS E UNA CHIMICA MODIFICATA.

E per questo sono antipatico e mi si accusa di tutto. Ma ogni cosa fatta da ME HA SEMPRE AVUTO UN PERCHE' OPERATIVO E NULLA MAI IO HO FATTO CHE DI OPERATIVO NON AVESSE, ANCHE L'ASSISTERE AD UN RAPPORTO SESSUALE ALTRUI...PER FARE ALCHIMIA.
Nessuno conosce queste cose molto antiche e se si conoscono si conoscono nella fattispecie fatta conoscere dall OTO che altro non è che una interpretazione con infiltrazioni orientaleggianti dell O...O. 
Ma soprassediamo.
Quindi l'alchimia a me trasmessa NON E' CONOSCIUTA E NON SO PIU' COME FARLO CAPIRE. PER QUESTO DEVO SEMPRE RIPETERLO E PER QUESTO SONO ATTACCATO ESSENDO NON CONOSCIUTA ECCO CHE SI DICE NON ESISTA....

Diventa anche normale il fatto, perché io TOLGO IL POTERE A CHI C'E' L'HA!
ED E' UN DATO DI FATTO CHE COLORO CHE MI ATTACCANO VOLEVANO POTERE DA ME PER FARE SETTE E CIRCOLI SU BASE MILITARE O CANTANTI LAUDI...O SU BASE NEW AGE, E IL MIO RIFIUTO A CIO' HA SCATENATO LA RABBIA LORO VERSO DI ME , CHE SONO SOLO COLPEVOLE DI MANTENERE LA PUREZZA DELL'INSEGNAMENTO DATOMI.

IO NON POSSO TRADIRE IL MIO NUME PARLANDO DI QUELLO CHE LORO VOGLIONO. IO PARLO DI QUELLO CHE IL MIO NUME DICE E TRASMETTE E NEMMENO LE MINACCIE
E ED ALTRO POTRANNO MAI FARMI TACERE.


Poi il fatto che io abbia in precedente lavoro diretto film di ogni genere compresi quelli per adulti, ma sempre con un fine sia palese che occulto...sono fatti miei e non inficia il messaggio, 
Perché il solo fatto di additare questo SVELA E MOSTRA LA NATURA SETTARIA E MORALISTICA DI CHI COSI PARLA.
NON POTENDO ATTACCARE L'ALCHIMIA CHE TRASMETTO...ATTACCAN L'UOMO COME NELLE PIU' BECERE LOTTE POLITICHE. ALTRO CHE INIZATI.
Se si addita qualcuno e si addita il SESSO come causa di MALE si sta additando DIO , CHE PER SESSO CREA L'UOMO E TUTTO, COME CAUSA DI MALE.
E SE QUESTO SI FA...ALLORA VUOLE SIGNIFICARE CHE L'ALCHIMIA NON SI CAPISCE ANCHE SE SI E' ISCRITTI A GRUPPI DI ALCHIMIA...PERCHE' L'ALCHIMIA E' LA SCIENZA DELLE CONGIUNZIONI E DEL SESSO IN TUTTE LE COSE.

DETTO QUESTO CREDO CHE IO NON HO PIU' NULLA DA DIRE.
CHE CAPISCA CHI DEVE.
CHE VADA CHI DEVE.
CHE RIMANGA CHI DEVE
MA UNA RACCOMANDAZIONE FACCIO IN FINE:
ASCOLTATE SEMPRE IL VOSTRO NUME E MAI I...GRUPPI!

MA ORA UN ACCENNO, PER LA PRIMA VOLTA, SU CHI MI ATTACCA E PERCHE'. NON VOLEVO DIRLO MA ORA DEVO PER CHIAREZZA A CHI SEGUE L'INSEGNAMENTO CHE TRASMETTO:

INNANZITUTTO NON MI SI PERDONA CHE IO DEI GRUPPI NON FACCIO PIU' PARTE E STO DIVULGANDO COSA SONO VERAMENTE E COSA VOGLIONO, E LE LORO TECNICHE.

NON MI SI PERDONA CHE IO SONO UN RE DI ME STESSO NON ASSERVITO AI BLA BLA BLA BLA BLA...DEI GRUPPI E ALLE RIUNIONI INSIPIDE DEGLI ORDINI.
NON MI SI PERDONA CHE IO NON PARLO DI ALCHIMIA...MA LA FACCIO!
E QUESTO IN LINEA CON QUANTO ERA L'ORDINE AMMONIO, ORDINE DI UOMINI E DONNE LIBERI!!!

 NON MI SI PERDONA E' CHE IO DO' A PIENE MANI E TUTTI...SEMPRE A TUTTI...E INDISCRIMINATAMENTE A TUTTI!
IO DO' AL POPOLO, A COLORO CHE MAI NULLA HANNO RICEVUTO, ESSENDO LA CONOSCENZA DA SEMPRE NELLE MANI DI COLORO CHE SONO 'ELITE E CHE HANNO CREATO I GRUPPI ECC. PER POTERLA CONTINUARE A GESTIRE.
MA IO DO' A TUTTI I POVERI DI CONOSCENZA CHE SONO ASSETATI DI ESSA.
E' QUESTO E' IL MASSIMO PECCATO PER CHI COME LE PERSONE CHE ATTACCANO VOLEVANO ISCRIVERSI A MASSONERIE E COSE SIMILI...CHE SCHIFO!
ESSI VOLEVANO SEMPRE ESSERE SEPARATI E COMANDANTI DI FRONTE ALLA SOFFERENZA DELL'ANIMA UMANA E USARE LA SOFFERENZA DI CHI CERCA PER ERGERSI A UN NULLA. UN POTERE INUTILE.
SE CI METTO CHE OGNI PERSONA CHE MI HA ATTACCATO HA DA SEMPRE AVUTO PROBLEMI CON IL GENITORI E FAMIGLIA...IL QUADRO E' CHIARISSIMO.
RICORDATEVI CHE IO HO DA SEMPRE TOLTO LA CONOSCENZA, STRAPPANDOLA DALLE GRINFIE DI CHI HA I GRUPPI E LI DIRIGE E TIENE LA CONOSCENZA SOLAMENTE PER I POCHISSIMI, CHE VOGLIONO DIRIGERE I MOLTI, PERCHE' SECONDO LORO INFERIORI.

E LE PERSONE CHE MI ATTACCANO ERANO DI QUESTA RISMA E PER QUESTO LI HO CACCIATI E FATTO IN MODO CHE SE NE ANDASSERO, QUANDO HO CAPITO CHE VOLEVANO FARE UN GRUPPO ...O DEVIAMI ALLA NEW AGE, E MI DICEVANO A BASE MILITARE FERREA... O VOLANTE NELLE FANTASIE DELLA MENTE, E DEL VOLEMOSE BENE, E VOLEVANO ESSERE MESSI A CAPO DI CIO' SOTTO L'OMBRELLO DEL MIO NOME.
MI VIENE DA RIDERE SOLO A PENSARCI.
MA ALMENO ORA SAPETE E DOVETE SAPERE CHE COLORO CHE ORA SPARLANO SULLA MIA PROFESSIONE PRECEDENTE, SAPEVANO TUTTO E LA LODAVANO E SI PROFESSAVANO LIBERI DI COSTUMI ECC. ECC. E COMBATTEVANO CONTRO COLORO CHE DICEVANO LE STESSE COSE...CHE ORA LORO DICONO PER SEMPLICE CONVENIENZA DI CASTA E GRUPPO!
CHE NAUSEA.
MA ERA DOVEROSO CHE VOI SAPESTE DA DOVE VENGONO LE CRITICHE E LE ACCUSE:
DA COLORO CHE UN TEMPO NON LE FACEVANO OSANNAVANO, ED ERANO DI TUTT' ALTRO PARERE, PERCHE' AVEVANO L'IDEA E IL SOGNO DI CREARE UN GRUPPO CON A CAPO LORO...E DIFATTI DICEVANO A ME DI RITIRARMI DIETRO LE QUINTE E CHE CI AVREBBERO PENSATO LORO A GUIDARE. AVEVANO ANCHE FATTO UN GRUPPO TRA DI LORO...E PER QUESTO IO SOTTILMENTE HO AGITO E ALLONTANATO...ANCHE SE NELLE LORO MENTI MESCHINE POSSONO PENSARE DI ESSERE STATI LORO AD ANDARE VIA ECC.
HANNO MORSO LA MANO CHE LI HA NUTRITI...
MI VIENE DA RIDERE COMUNQUE, PERCHE' NON SANNO NEMMENO CHE UN VERO ALCHIMISTA E MAGO MAI AGISCE DI PERSONA E ALLA LUCE DEL SOLE, MA SOLO PER AZIONE SOTTILISSIMA E SERPENTINA IN COMUNIUONE CON IL MERCURIO...CHE LORO IN QUESTA MANIERA HANNO DMOSTRATO DI NON CONOSCERE.
E CIO' CHE ALLE LORO MENTI RISULTA ESSERE AZIONE VOLUTA DA LORO STESSI...E' STATA SUGGERITA A LORO...
CHI VUOLE VAPIRE CAPISCA.

ECCO CHE GLI ATTACCHI PROVENGONO DAGLI EGREGORA CHE NON VOGLIONO CHE  VI SI  PARLI DI LIBERTA'  E  CHE VI SIANO DATE LE  TECNICHE DELLA ALCHIMIA GRANDE, CHE INNANZITUTTO LORO NON AVEVANO CAPITO E FALLITO, ESSENDO IMPOTENTI SPIRITUALMENTE!


LIBERTA'!!!!! SEMPER!

Riccardo Mario Villanova Sammarco






giovedì 21 luglio 2016

DOMINARE IL SIMBOLO. SUGGESTIONI E IDEE DI PRATICA SPICCIOLA.L'EFFETTO FARFALLA DEI NOSTRI DISEGNI ECC...

DOMINARE IL SIMBOLO. SUGGESTIONI E IDEE DI PRATICA SPICCIOLA.L'EFFETTO FARFALLA DEI NOSTRI DISEGNI ECC...



Cosa significa dominare il simbolo?
DOMINARE I SIMBOLI CHE SONO ENERGIA IN MOVIMENTO CHE DOMINA VOI.

Ogni segno è la coagulazione di una forza che agisce dentro la psiche e fuori di essa.
Ogni segno è l'emergere di forze inconsce e forze sottili.
Ogni segno può avere la capacità di veicolare forze profonde quando è in accordo con i principi che sono in alto.
Quindi se un segno ubbidisce ai principi e quindi genera una legge essa svilupperà sempre un azione.


Con questo si può dunque avanzare oltre la semplice visione di un segno con significato in se stesso e rimontare al principio che lo generò.
Questo è fondamentale in quanto solo quando si conosce la potenzialità di un segno si può essere sicuri nell'usarlo.

Quando molto tempo fa io ero discepolo, Klaus Eisenberg un giorno mi disse di tracciare con una matita un segno particolare.
Lo feci.
Poi mi disse di bruciare il foglio sul quale avevo disegnato il simbolo suggeritomi e mi fece chiudere gli occhi.
Mi pose la mano sulla testa dolcemente e subito cominciai a vedere:
Mi apparvero delle fiamme di colore verde e azzurro ed ardevano nel cielo. Poi apparve una trave di fuoco che passò da orizzonte ad orizzonte ed un intelligenza cantò il nome dell'Eterno: SANTO, SANTO, SANTO. E' IL SIGNORE IDDIO DELL'UNIVERSO! I CIELI E LA TERRA CANTANO LA SUA GLORIA..."

Il maestro Eisenberg mi disse di aprire gli occhi e io lo feci.
Tornai con disappunto nella sfera materiale.
Mi fece prendere un libro che era sullo scaffale dietro di lui e me lo fece aprire ad una certa pagina, dove trovai lo stesso segno.
Lessi la spiegazione: " IL FUOCO SOTTILE AMMANTATO DEI COLORI DI VENERE E GIOVE( VERDE E BLU AZZURRO) APPARVERO E LA FORZA DELLA CREAZIONE, COME TRAVE AVVAMPANTE DI FORZA E FUOCO APPARVE NEI CIELI. OH COME ERA MERAVIGLIOSA LA VISIONE DELL'ANGELO DEL SIGNORE CHE CANTAVA LE LODI DELL'ETERNO..."

Stupì...
Maestro Eisenberg mi disse che erano le visioni di un nostro antico iniziato che aveva lasciato a lui, il manoscritto del suo diario che per rispetto aveva fatto stampare e rilegare. Erano le visioni regate ai simboli di ENOCH.

Mi fece fare altri esperimenti ed ogni volta invariabilmente usando un simbolo a me sconosciuto io potevo vedere il suo significato creato molto tempo fa da parte del maestro incognito.
Questo indicava quindi, mi spiegò, che quei simboli erano stati fatti con cognizione di causa dei PRINCIPI, LE LEGGI EMANATE DA ESSI E QUINDI IL DISEGNO O AZIONE CORRISPONDEVA IN TUTTO ALLA EMANAZIONE E PER QUESTO ERA : MAGICO!
OSSIA FORIERO DI CREARE ONDULAZIONI NELLA NOSTRA REALTA' PER CREARE LA COSA PER CUI ERA STATO GENERATO.

Questa è la potenza dei simboli correttamente fatti. Ma questi sono simboli dominati, mentre vi sono anche simboli che non sono dominati ma che una volta fatti, sfuggono di mano e quindi raggiungono un loro vivere interiore alla persona che lo creò divenendo per esso un ossessione.
E' il caso della moda che è dilagata con i talismani i tentacoli e i sigilli. Non sapendo che se non si conosce e si DOMINA IL SIMBOLO...esso diverrà una LARVA che per sopravvivere continuerà a spingervi a fare la cosa per il quale fu creato...ANCHE SE NON OTTERRETE LA COSA PER LA QUALE LO GENERASTE.

Occhio quando si fanno simboli e disegni senza dominarli, e per dominarli SERVE LA MENTE IMMOBILE!!!!
Altrimenti sicuramente se osserverete a lungo la vostra vita noterete che frange di quel simbolo si sono inserite nella vostra vita, e quindi faranno per voi UN EFFETTO FARFALLA incontrollabile.

Riccardo Mario Villanova Sammarco













IL DARE, L'AVERE ED IL VINCOLO_podcast

http://www.spreaker.com/user/8184256/il-dare-lavere-ed-il-vincolo

mercoledì 20 luglio 2016

Quaranta minuti con il Maestro MRA ad una sua Lezione dal Vivo di Alchimia.Scuola di Milano.

http://www.spreaker.com/user/8184256/quaranta-minuti-con-il-maestro-mra-ad-un

L'INVENZIONE DELLO STATO. LA CREAZIONE DEI GUARDIANI INVISIBILI. SI PUO' AGIRE CON LA MENTE...PIU' DI QUANTO PENSATE!

Tutti parlano e cantano gli stati.
Tutti parlano dello stato come la più grande conquista dell'essere umano.
MA LO STATO E' GABBIA!
LA GIURISPRUDENZA E' GABBIA.
Sono la gabbia primaria e necessaria per mettere sotto controllo ogni essere umano.
L'UOMO LIBERO E' QUELL'UOMO CHE SI AUTODETERMINA CON SAGGEZZA E FA' AMMENDA DI FRONTE A SE STESSO PER POTER VIVERE SIA ORIZZONTALMENTE CHE VERTICALMENTE.
L'UOMO VERO NON HA BISOGNO DI MAMME E PAPA' CHE NE GARANTISCANO LA VITA. OSSIA LE LEADERSPHIP...
MA E' ANCORA MOLTO PRESTO QUESTO DI CUI PARLERO' SOLO ACCENNANDO, E SO' CHE SCATENERA' UN VESPAIO.
MA E' IL FUTURO CHE STO TRACCIANDO.
QUEL FUTURO CHE NON HA NESSUN CAPO DI ALTRI UOMINI MA TUTTI CAPI DI SE STESSI CON IL SEGUIRE LA LEGGE INTERIORE ( QUANDO SARA' PERCEPITA) CHE REGOLERA' OGNI COSA, SIA NEL DARE ED AVERE SIA NELL'AMORE SIA NEL CIBO ECC.
OGNI STATO E' NATO DALLA VIOLENZA E DAL SOPRUSO. OGNI DECANTATO EROE HA UCCISO ALTRI UOMINI, E PARLO DI OGNI RE, PRINCIPE, DUCA, MARCHESE, CONTE, BARONE...FINO ALL'ULTIMO TENUTARIO DI REGISTRI PER LE TASSE!
EGLI   E' CANTATO COME EROE DAL POPOLO CHE LUI HA RAGGRUMATO INTORNO A SE COME DEL SANGUE RAPPRESO...IL SANGUE DI TUTTI I MORTI CHE CI SONO VOLUTI PER CREARLO...
MA E' MALEDETTO COME DIAVOLO DA COLORO CHE NE SUBIRONO LA VIOLENZA E A CUI FU' PRESA LA LIBERTA'
QUINDI DOVE E' LA BELLEZZA DELLO STATO?
NON ESISTE POICHE' E' SOLO BASATO SULLA VIOLENZA E PER QUANTO SI FACCIA NEI LIBRI DI STORIA DI ESALTARNE IL POTERE FORMATIVO, QUESTO E' SOLO FORMATIVO PER COLORO CHE DOMINANO ALTRI UOMINI OSSIA...L'ELITE; SOLO E SEMPRE  L'ELITE!
LO STATO E' UNA PRIGIONE PIU' ALLARGATA. MA SEMPRE PRIGIONE E', CHE NEGA ASSOLUTAMENTE LA LIBERTA' DELL'UOMO.
LO FA' PERCHE' L'UOMO STESSO NON E' CAPACE DI BADARE A SE STESSO SI DICE, MA SI TACE CHE A QUESTO UOMO NON GLI SI DA LA POSSIBILITA' DI ELEVARSI ED INNALZARSI INSEGNANDOGLI FIN DALL'ASILO L'ARTE DELLA COLTIVAZIONE DELLA PROPRIA MENTE"
SE LO SI FACESSE...NON CI SAREBBE DELINQUENZA NE' ALTRO!
MA SICCOME LO SI SA...NON LO SI FA PERCHE' IN QUESTO MODO E' FACILE DOMINARE IL GREGGE CHE ACCESSO NON HA ALLA STANZA DEI BOTTONI DELLA PROPRIA MENTE.
I BOTTONI LI SPINGONO LORO!

DELLA COLTIVAZIONE DELLA MENTE.

LORO NON VOGLIONO CHE VOI LA COLTIVATE PERCHE' VOGLIONO FARLO LORO. MA NEL MOMENTO CHE VOI LA COLTIVERETE SARETE LIBERI...

In gioventù mi scrissi a Giurisprudenza, e me ne andai dopo un anno, dopo aver cominciato a studiare la " LEGGE" con cuore puro.
Vidi che la legge è solo utopia e gabbia essa stessa, e funzionale solamente allo stato in cui è creata...difatti cambiato lo stato cambia la legge...ma NON DOVREBBE ESSERE UNA? Questo ci fa comprendere che la legge tanto sbandierata è solo REGOLA DI UOMINI SU ALTRI UOMINI, POICHE' CHI LA PROPUGNA RARAMENTE SI SOTTOMETTE ALLA LEGGE STESSA ...tutta polvere negli occhi dunque!
Mi iscrissi a Pisa, visto che all'epoca vivevo in Toscana.
Ma queste cose non interessano a nessuno. Interessa invece il  fatto che:
LA CREAZIONE DEGLI STATI, HANNO LA LORO BASE SU LEGGI PARZIALI ED IL CONCETTO DI STATO DI CUI TUTTI PARLANO, CHE E' SEMPRE FONDATO SU IDEE PARZIALI E NON  UNIVERSALI, E' SOLO UN ALTRA CARTA MOSCHICIDA O RECINTO, PER IL POPOLO DA DOMINARE.

Tutto questo si vede nei leader, ossia coloro che uniscono i popoli...ma di contro ne sottraggono la libertà VERA. Ricordate che ogni Leader separa gli uni dagli altri non essendo emanazione dell'UNICA VERITA'!
Quella la potete sentire solamente se sprofondate in voi stessi e nel regno spirituale, che oggi come oggi sembra ormai una cosa aliena.
DENTRO DI VOI VI E' LA LIBERTA' ED IL LIVELLO PER SUPERARE OGNI SCHIAVITU' CHE L'ELITE VUOLE IMPORVI.

Non parlo della libertà presunta che lo stato afferma di darvi con la concessione di farvi avere i beni materiali per sopravvivere, ma della LIBERTA' VERA.
La libertà dell'uomo integro nella sua essenza  DIVINA, e che solo all'ESSENZA SUPERIORE DEVE DARE ASCOLTO.
Dovete osservare che ogni stato è la catena più forte nella schiavitù, ed è la scusa dell'Elite per dominare i popoli e quindi voi stessi.
Negli stati voi eleggerete la vostra area di movimento e non oltre. E cosi' per assicurarsi che l'area fosse maggiore e cosi il dominio maggiore e la gabbia maggiore, hanno escogitato il NWO.
L'agenda attuale è portare l'Europa ad un super stato e quindi porlo sotto il dominio di un Leader politico e un Leader spirituale.
Il primo sarà di una razza diversa dalla razza europea e DOMINERA' sugli europei... come già sta dominando sugli americani.
Il mio è un parlare nel deserto, perchè io non parlo di agire FISICAMENTE, MA SOTTILMENTE CON LA CREAZIONE DI AZIONI MENTALI NEL SOTTILE, CHE POSSONO SEMBRARE COSE INUTILI MA CHE INVECE....LO VOGLONO FAR SEMBRARE PERCHE' SI SA LA LORO POTENZA SILENZIOSA.

Molte guerre sono state sviate con questo metodo e se gli uomini e le donne, sapessero chi sono le persone silenziose sia in corpo che senza corpo, che si prodigano alla difesa del genere umano, penso che si prostrerebbero piangendo per la loro assoluta cecità e per l'offesa continua che gli arrecano.
L'idea dell'elite infatti è quella di portare verso il basso la mente degli uomini e le donne in modo che non possano percepire il sottile e men che meno iL DIVINO E IL SACRO.
I rivolgimenti ultimi da parte degli stati indicano molto fermento e molta lotta nel sottile e quindi in strati che nessuno conosce se non in sogno.
Se qualcuno è interessato ad essere addestrato e si sente in grado di farlo, ad essere un guardiano sottile della vita innocente dell'essere umano piu' indifeso mi scriva a :
info@mrariccardovillanova.it
Vedremo se si può generare una macchina di energia sottile che possa aiutare e quindi respingere forze avverse che si coagulano sulla nostra e altrui vita.
Saranno fatti esperimenti di controllo e quindi esperimenti che porteranno coloro che saranno addestrati a VEDERE e TOCCARE  con mano il frutto delle loro AZIONI in campi quali la politica la medicina ecc.
Qui taccio e attendo.
E RICORDATE CHE SI PUO' AGIRE CON LA MENTE PIU' DI QUANTO PENSIATE...SOLO VOGLIONO NASCONDERVELO PER PAURA CHE DISTRUGGIATE I LORO PIANI....SOLO VI E' GRANDE NECESSITA' DI COLTIVARLA LA VOSTRA MENTE COME UN BEL GIARDINO ERMETICO!
MRA.
Riccardo Mario Villanova Sammarco


mercoledì 6 luglio 2016

IL MAGNETISMO ANIMALE E SESSUALE.

            Il Magnetismo animale e sessuale


                                       Rasputin       



Esistono migliaia di teorie contorte nel campo dell'esoterismo sulla via migliore per sviluppare il Magnetismo Personale.
Ogni corrente ha la sua personale teoria, la sua visione del mondo... la sua mappa personale, la sua rappresentazione. Esistono un sacco di teorie su quale sia la verità.
Alcuni dicono che per giungere al completo sviluppo delle proprie potenzialità occorra essere vegetariani, per non caricarsi delle tossine energetiche dovute al dolore degli animali, altri che sia necessario il celibato.

Ma non per tutti è valida la regola dell'astinenza.
Ci sono persone che mangiano carne ed hanno un'intensa vita sessuale ed hanno un forte magnetismo.
Pensiamo ad esempio al caso Rasputin, uomo dotato di intenso magnetismo che contravveniva completamente a queste indicazioni.
Ritenuto una persona con una sessualità bestiale, alcune dame aristocratiche lo denunciano per stupro, mentre altre impazziscono alla sua compagnia e si litigano il privilegio di portarselo a letto.
Il potere di Rasputin era una specie di magia sessuale basata sulla trasmutazione della pulsione libidinosa in energia nervosa, anche se Rasputin, ovviamente, non ne fece mai accenno e si limitava a parlare di “affinamento dei sensi”. In pratica, Rasputin, anche più volte al giorno in certi casi, aveva degli approcci sessuali con donne di ogni tipo.

Lo scopo di questi approcci era quello di contenere la pulsione erotica, di non farla sfociare nel comune coito, ma di lasciarla, per così dire, in “parcheggio”. Se la donna o Rasputin stesso “cedevano”, l’operazione tecnica non andava a buon fine e questo, secondo i documenti, spiegherebbe perché Rasputin congedava bruscamente, a volte, alcune donne, mentre con altre continuava ad intrattenere i rapporti intimi.
Qualcuno ha perfino ipotizzato che fosse impotente. Secondo altri, invece, il libidinoso Rasputin non poteva certo partecipare ad orge o essere richiesto in molte stanze da letto se non era poi in grado di portare a termine dei soddisfacenti atti sessuali e, dall'osservazione del suo membro (messo sotto formalina ed in mostra al Russian Museum of Erotica di San Pietroburgo), un  cono di circa 22 cm di base per 30 di lunghezza, sembrerebbe che i motivi fossero proprio questi. 

E allora quale sarà il sistema? Forse la respirazione?
Esistono in Asia tantissime scuole che utilizzano la respirazione profonda per sviluppare il proprio corpo magnetico. Molti credono che nell'aria vi siano minuscole particelle originatesi dal Sole e che nella respirazione profonda portiamo queste particelle dentro di noi.
E queste sono le teorie. Ma quali sono i fatti?
Possibile che alcuni ottengano Potere Magnetico in un modo ed altri nel modo opposto?
Quali saranno le teorie corrette? Il problema è che spesso ci si perde nelle teorie e si tralascia un po' la parte più importante: la pratica.
I veri progressi in tutti i rami della scienza sono possibili solo grazie alla sperimentazione diretta.
Le teorie sono supposizioni, ma quello che conta è la pratica reale.
L'esistenza del magnetismo personale è fuor di dubbio; una forza latente nell'uomo che può e deve essere sviluppata, che può essere acquisita da tutti.
E quello che serve non sono altre teorie fantasiose ma risultati.
Per cui non si deve accettare nulla che non possa essere dimostrato.
L'intensità radiante del pensiero


Il Magnetismo sessuale non è tanto nell'energia vitale o nel biomagnetismo, quanto nell'intensità radiante del pensiero.

Il magnetismo umano ha poco a che fare con il magnetismo che conosciamo dai libri di fisica. Infatti il potere magnetico è il potere di attrazione del pensiero.
I pensieri si muovono come onde sottili che vengono proiettati all'esterno.
I pensieri in effetti sono cose, cose che vengono emesse fuori di noi e che richiamano per analogia persone, cose e situazioni. Molte delle singolari coincidenze che ci succedono altro non sono che effetti della radianza del pensiero.
Il fascino seduttivo ed il magnetismo sessuale altro non sono che la manifestazione del pensiero interiore.

Un uomo è ciò che pensa di essere.

I nostri pensieri in questo modo agiscono su noi stessi e sugli altri. Attivano la bioelettricità nervosa e attirano persone che vibrano sulla nostra stessa lunghezza d'onda, determinano situazioni e coincidenze in perfetta sintonia con chi pensiamo di essere e con cosa pensiamo.
Così quando cambiamo città o lavoro o compagnie, assistiamo ad un radicale cambiamento del nostro modo di pensare e si vengono a creare nuovi comportamenti, nuovi modi di agire... diventiamo un'altra persona.
Tutti i pensieri prendono forma nell'azione e costituiscono la più grande forza del mondo.

"Io Posso, Io Voglio".

Questo è il pensiero dell'Essere Integrato. 
L'uomo medio continua invece a mantenere pensieri negativi, autoindotti o indotti dall'esterno in cui crede di essere debole, di non potere, di non avere i mezzi, di non riuscire. Eppure anche l'uomo medio ha il potere più grande esistente: il suo pensiero. Ma se non impara a servirsene ne diventerà schiavo.
CONTINUA...


venerdì 1 luglio 2016

PRESENTAZIONE LIBRO DI ENOCH


PRESENTAZIONE LIBRO DI ENOCH.UN DONO DA PARTE DI UN ALLIEVO.
GRAZIE DAL MIO CUORE PER L'AMORE DIMOSTRATOMI CHE MI RIALZA DA TUTTI GLI INSULTI CHE MI ARRIVANO GIORNALMENTE EPPURE TACCIO...E CONTINUO IMPERTERRITO LA RIVELAZIONE DELLA CONOSCENZA LIBERANTE OLTRE LE CAVOLATE CHE SI TROVANO OVUNQUE SCRITTE DA PERSONE CHE HANNO SOLO LETTO E MAI FATTO O PER ALTRE MIRE....COME TIRARE A CAMPARE...
UN INCHINO A TUTTI.
Riccardo Mario Villanova Mario Sammarco
MRA
PS
Mi spiace molto di dare sempre dispiacere a qualcuno ogni volta che esce un mio libro. Ma non posso farci nulla...non posso accontentare tutti. Avete provato a rubarlo...vuol dire che forse qualcosa di buono ho fatto.




I PARASSITI MENTALI




Pochissimi parlano dei parassiti mentali, perché pochissimi conoscono la materia stessa riguardante i parassiti mentali.
I parassiti mentali, sono dei programmi auto-installanti, proprio come quelli dei computer, che sono posti in essere subdolamente o coscientemente.
Facciamo un esempio.
Una persona va ad ascoltare un concerto e durante il concerto mentre la musica è in essere e la mente e l'anima della persona è persa in essa, vengono presentate velocissimamente sugli schermi dietro i musicisti delle immagini apparentemente relate alla performance.
oppure immagini che alla mente cosciente sono sconosciute, ma che pongono la loro forza e rilevanza nella capacità del subconscio di riconoscerle immediatamente.
Solitamente questo è fatto con figure geometriche o immagini che richiamano vecchi giocattoli usati da bambino e passioni e desideri basali come il sesso ecc.
Questo accade molto più sovente di quanto ci si possa credere e accade continuamente nei programmi tv, nei film del cinema nelle serie tv, negli eventi sportivi ecc.
Si trovano anche questi parassiti mentali auto-installanti negli ingressi delle grandi compagnie e delle grandi distribuzioni. Nele riviste e nei programmi elettorali.
Come detto essi sono veri PARASSITI che una volta entrati nella mente del malcapitato ne succhiano energie e idee e lo spingono ad agire in determinati modi, per scopi o di lucro o di ALTRO.
Con altro, intendo i classici omicidi inspiegabili che accadono ogni tanto, e nei quali, se si andasse molto a fondo, si riscontrerebbe nell'omicida dei modi di fare nei gironi e settimane precedenti il fatto, molto differenti dal normale o per lo meno molto strani, segno questo della messa in funzione del parassita.
Esistono anche parassiti che sono sottili e non provengono da mano umana, ma che esistono effettivamente nei piani sottili interiori e che si possono incontrare specialmente se ci si spinge più in profondità della semplice curiosità nell'occulto.
Questi esseri si nutrono delle speranze e dei desideri umani, delle paure e delle fobie più disparate.
Se qualcuno teme qualcosa...esse si attaccano proprio li e fomentano proprio quella paura in modo che possano spremere quanto energia possibile facendo leva proprio su quel tipo di problema interiore.
Nella pratica dei parassiti mentali , che invece sono creati e lanciati dagli uomini per scopi ben precisi, invece si possono distinguere i semplici, i complessi ed i complessissimi.
I semplici sono quelli che si appoggiano ad un solo simbolo, i complessi sono quelli che si appoggiano a dei simboli e parole, i complessissimi sono quelli che si appoggiano a tutto quello che è relato con la vita di RELAZIONE della persona o persone o gruppi da colpire.
Ne è esempio la recente uscita della Gran Bretagna dall' Europa.
Sui bus londinesi e non solo campeggiavano delle frasi e dei simboli che erano molto profondi nel compire ed auto-installarsi nella coscienza collettiva di coloro che sono la maggioranza decisionale di ogni paese, facendo leva su vecchi valori ( qui non si discute di politica, ossia se p bene che sia uscita o meno, o sui valori in se, io voglio spiegare altro), gli anziani.
e gli anziani hanno risposto perché i loro valori sono stati smossi. Mentre gli Scozzesi e gli Irlandesi hanno votato a favore dell'adesione al'Europa per un altro parassita che si è mosso in perfetta azione sincronica: IL DESIDERIO DI INDIPENDENZA DI QUEI DUE PAESI DALL'INGHILTERRA, CHE E' PRESENTE DA CENTINAIA D'ANNI.
Quindi era  normale che la risposta scozzese e irlandese fosse pro Europa, per lo meno per sfuggire a chi da sempre li ha dominati fin dal periodo della guerra delle due rose ad oggi.
Avete notato dunque come i parassiti hanno agito?
E la cosa terribile è che chi ha votato ( e ripeto NON MI INTERESSA COME SI SIA VOTATO NE PRONE CONTRO), NON SI è RESO CONTO DI AVERE FATTO PRECISAMENTE IL VOLERE DI COLORO CHE TIRAVANO I FILI.
L'Elite conosce benissimo questi metodi, e per Elite, io intendo chi tira veramente i fili non certamente Cameron o Farage....semplici burattini di qualcosa di spaventosamente più grande di loro.
Stessa cosa con i simboli.
Il movimento 5 stelle ha scelto perfettamente il suo simbolo perché le 5 stelle fanno appello alla potenzialità dell'essere umano moltiplicata per 5. Quindi 25. Se analizziamo cabalisticamente ossia per NUMERO PURO, il 5 e il 25 e il risultato dei loro connubi:
5
5x5=25
25=2+5=7 NUMERO FINALE
Il 5 in queste tecniche stimola azione e l'obbiettivo dell'azione è dato dal 25 che indica UNA TRASFORMAZIONE...in questo caso la trasformazione della realtà politica...cosa che sta avvenendo in quanto è di oggi la notizia che se si votasse oggi vincerebbero i 5 Stelle.
Quindi la scelta del simbolo programmatico...o programmabile...o che vi programma...ha avuto successo.
RIPETO NON PARLO DELLA POLITICA DEI 5 STELLE MA SOLO DELL'EFFICACIA DELL'AZIONE.
Il simbolo dell'Ulivo ormai è desueto e connesso con la chiesa cattolica le repressioni avute da essa, l'entrata in vigore dell'Euro e quindi la sofferenza.
Farebbero meglio a cambiarlo.
L'ulivo è connesso con l'olio e il sacro e oggi in una società de-sacralizzata che ama la scurrilità e le battute salaci e basse ( ogni riferimento e puramente casuale), non ha più successo!
Dovrebbero trovare altro quindi per programmare i loro seguaci.Taccio sulle posizioni delle stelle o sulla posizione delle foglioline dell'ulivo ecc.
I parassiti mentali tra l'altro sono anche auto generati. Ossia possono auto-generarsi da soli dopo un periodo quando trovano dei ganci.
Tutto questo sarà conosciuto alla perfezione da chi lo approfondirà, ne sto parlando in DEPROGRAMMAZIONE DELL'ANIMA, e da coloro che si daranno la pena di capire come funziona la loro mente.
Cosa che l'Elite scoraggia al massimo....
Mi fermo qui, penso di avere dato diversi spunti di speculazione e pensiero.
Amore per voi
Riccardo Mario Villanova Sammarco
MRA